DSC 2817Il sindaco Romizi. “Dal natale carica e motivazioni, facciamo tutti la nostra parte e Perugia vincerà la sua partita”

Perugia. Il Natale 2014 è l’occasione per rilanciare l’immagine di una comunità che scommette sul futuro a partire dalla solidità delle proprie tradizioni. Perugia offre ai suoi cittadini, grandi e piccoli, un programma di iniziative di arte e cultura, momenti di socialità, mercatini ed eventi commerciali, giochi e manifestazioni sportive, concreti gesti di solidarietà. L’idea di fondo è creare delle opportunità per stare insieme in piena adesione allo spirito del Natale. 

Oggi il cartellone degli eventi natalizi è stato illustrato a Palazzo dei Priori con la partecipazione del sindaco Romizi e degli assessori Cristiana Casaioli (commercio, artigianato, mobilità) e Teresa Severini (cultura, turismo, università). In una Sala Rossa gremita erano presenti anche alcuni degli operatori, associazioni di categoria, istituzioni culturali che hanno contribuito alle diverse iniziative.

IL SINDACO ROMIZI: “Un Natale che ha un significato speciale per una città che si rimette in discussione e vuole risollevarsi da un periodo difficile. E’ il tempo giusto per recuperare la voglia di stare insieme condividendo momenti belli, ed è anche una occasione per dare carica e motivazioni, perché noi ci siamo e ci spenderemo fino in fondo ma tutti devono fare la propria parte per la città. Perugia può farcela se la partita si gioca insieme. Il buon proposito natalizio potrebbe essere proprio  nel darsi  da fare in prima persona, più che lamentarsi per quello che non va. Grazie a chi lo sta già facendo.

Una sottolineatura ancora per Fontivegge: è una sfida molto complessa, ed anche a Natale quella parte della città avrà una attenzione particolare. E’ importante che alla cena natalizia che si farà il 13 dicembre all’ Ottagono abbia voluto contribuire la Pro loco di S. Enea, una iniziativa molto bella che sottolinea la consapevolezza che Perugia è una e che i problemi di una parte della città riguardano tutti.

Infine, tra pochi giorni parte la nuova viabilità in Via Baglioni e la pedonalizzazione (con soltanto una corsia riservata al transito delle auto) di Piazza Matteotti, che in un certo senso così  torna alle origini, alla Piazza delle Erbe: la piazza torna ad essere luogo di aggregazione recuperando il suo senso più profondo”.

L’ ASSESSORE CASAIOLI: “Abbiamo voluto creare occasioni di socialità, organizzando con il contributo prezioso delle associazioni di categoria e di quelle dei residenti manifestazioni che si inserissero con coerenza nello spirito del Natale e fossero rispettose delle sue tradizioni. I mercatini non sono soltanto eventi commerciali, dove, tra l’ altro, è possibile acquistare doni a costi contenuti, ma anche e forse soprattutto un modo di restituire quel senso familiare dello shopping che almeno a Natale è giusto recuperare. Queste iniziative sono allestite in aree diverse della città, in primo luogo nel centro storico. Per questo assieme alle manifestazioni natalizie abbiamo studiato come facilitare la mobilità e l’ accesso al centro e rendere economica la sosta”

L’ ASSESSORE SEVERINI: “L’ appello dell’ Amministrazione comunale ha avuto una grandissima risposta dalla città, e continuano ad arrivare proposte di eventi che andranno ad arricchire un cartellone già molto articolato.  Il programma di spettacoli, mostre, incontri, concerti, è capillarmente diffuso, a partire dal centro storico, in tutta la città, e con l’ occasione vengono recuperati spazi importanti, come quelli della Rocca Paolina, che ritornano ad essere visitabili dopo una lunga chiusura. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno collaborato, tra i quali gli istituti di alta formazione. Da sottolineare le numerose iniziative espressamente dedicate ai bambini”

Luminarie ed esercizi commerciali

Sabato prossimo si comincia con la tradizionale accensione delle luminarie natalizie (ore 17) nelle principali vie e piazze del centro storico ( Corso Vannucci e aree limitrofe, Via dei Priori, Via Bonazzi e Via Caporali, Via Ulisse Rocchi, Piazza Grimana e Via Pinturicchio, Corso Cavour e Borgo XX giugno). Per l’ occasione, gli esercizi commerciali che  aderiscono all’ iniziativa praticheranno una promozione del - 20%.

Da sottolineare che nel periodo 1-24 dicembre i negozi resteranno aperti tutti i giorni.

Sabato 6 dicembre scale mobili, mercatini nella Rocca e pista di pattinaggio

Nella giornata di sabato 6 dicembre, a partire dalle ore 10, cerimonia di riconsegna delle scale mobili dopo i lavori di sostituzione delle rampe, apertura dei locali della Rocca Paolina e visita ai Mercatini “Natale alla Rocca” e “Perugia Special Christmas”. Sarà poi ufficialmente inaugurata (e questa è una novità assoluta) la pista di pattinaggio sul ghiaccio in Piazza delle Repubblica. Sia la pista di pattinaggio che le luminarie sono organizzate in sinergia con il Consorzio Perugia In Centro.

Mercatini

In tutto il territorio del Comune di Perugia, nel periodo natalizio si svolgeranno ben 15 mercatini. 

Natale alla Rocca, l’appuntamento più atteso e frequentato dai perugini, durerà un mese (6 dicembre - 6 Gennaio). Ottanta artigiani provenienti da varie parti d’Italia esporranno le loro idee regalo rivolte a chi punta sull’oggetto unico e di qualità in  cuoio, legno, vetro, stoffa, ceramica, carta, corallo, pasta di sale e metallo.  Quest’anno ci saranno importanti novità, come la riaperturadi alcunesaledella Rocca Paolina rimaste chiuse per molti anni, come la sala del plastico e le sale in passato adibite a museo.

Per i bambini ci sarà Roccalab,laboratorio creativo allestito all’interno della Rocca in cui  diventare artisti e artigiani realizzando le proprie creazioni e divertendosi. Al termine dei laboratori, merenda gratuita per tutti partecipanti.

Tra gli altri mercatini, Perugia Special Christmas e Insieme a Natale

Perugia Special Christmas è  la prima mostra mercato di artigianato natalizio, che dal 6 al 23 dicembre  trasformerà Piazza IV Novembre e Piazza Matteotti in un villaggio natalizio. Oltre cinquanta gli espositori nazionali ed europei che proporranno le loro creazioni. Un’ area sarà dedicata alle strenne provenienti da Finlandia, Ungheria, Russia, India e Siria. Ci saranno anche eventi per i più piccoli, che avranno  l'occasione di incontrare Babbo Natale nella casetta di legno svedese in Piazza Matteotti e di partecipare a divertenti attività didattiche.

Insieme a Natale, che si svolgerà a Fontivegge all’interno dell’ Ottagono dal 20 al 24 dicembre,   sarà anche occasione di socializzazione, oltre che di attività  commerciali: sarà allestita una rassegna di 12  stand che presenteranno prodotti dell’ artigianato tipico locale ed enogastronomici dell’ Umbria. Saranno inoltre organizzati spazi culturali e di intrattenimento per grandi e bambini.

Altri mercatini saranno a Collestrada, Ponte Felcino e San Marco.

Cultura e spettacoli

Il cartellone degli eventi culturali e di spettacolo, a partire dal primo dicembre, presenta mostre,  concerti, spettacoli teatrali, appuntamenti letterari, giochi per bambini, presepi, che insieme costituiranno una offerta ricca e variegata, in grado di rispondere ai gusti e agli interessi dei cittadini. Il tutto, grazie alla consueta adesione di operatori culturali, privati, mondo dell’associazionismo, istituzioni, che affiancano l’ Amministrazione comunale per costruire un progetto condiviso.

Si potrà ascoltare musica per tutti gusti, dai walzer viennesi agli zampognari del Vesuvio alle polifonie spagnole, oltre naturalmente ai canti della tradizione natalizia ed il consueto Concerto di Capodanno dell’Accademia Filarmonica “V. Puletti” di Ponte Felcino diretta da Franco Radicchia. Ci sarà il Concerto di Natale del Coro dell’ Università di Perugia, e diversi eventi cameristici si svolgeranno in ambienti importanti e suggestivi come la Galleria Nazionale dell’ Umbria, la Basilica di San Pietro, l’ oratorio di Sant’Antonio Abate, il teatro MOrlacchi, la chiesa di San Filippo Neri, la Sala dei Notari, San Matteo degli Armeni.

Molti i momenti dedicati ai bambini, da quelli a tema tecnologico, grazie al Post, a quelli in cui i protagonisti saranno i dolci, fino ad una Tombola delle sorprese. Tra le mostre, una sul Natale nella letteratura ed una di cartoline di auguri con incisioni originali. I presepi occupano un posto di rilievo nel programma natalizio: un presepe vivente sarà rappresentato nei sotterranei di San Domenico, altri presepi saranno allestiti nel convento dei Cappuccini di Monte Malbe, sotto la Loggia di Braccio Fortebraccio, lungo la Via dei presepi, nella nicchia esterna della chiesa di Santo Stefano in Via dei Priori. Tra gli incontri, il popolarissimo Mercante in Fiera, una conferenza sul Natale a tavola, spettacoli teatrali sul filo della tradizione. 

Tutti gli appuntamenti in programma saranno consultabili in un numero speciale, una Christmas Edition,  del Viva Perugia e saranno continuamente aggiornati sul sito www.comune.perugia.it.

Mobilità

Dal 6 dicembre al 6 gennaio tutti i sabati, domeniche e festivi, “famiglie in centro con il minimetrò”: sarà attivata una promozione valevole esclusivamente sulle navette MM grazie ad un biglietto giornaliero multi viaggio multi personale di 4 corse al costo di 4 Euro,  acquistabile esclusivamente presso le stazioni Minimetro. Parallelamente, negli stessi giorni, verrà innalzata la soglia di gratuità dei bambini (attualmente 6 anni) a 12 anni. In questo modo una famiglia di 4 persone, con due bambini sotto i 12 anni, può passare un pomeriggio nel centro storico spendendo quattro euro. Infatti le obliterazioni saranno riferite ai quattro viaggi (andata e ritorno) dei due adulti, ognuno dei quali potrà far passare il tornello anche ad uno dei bambini.

Grazie ad un accordo tra SIPA e Consulta degli operatori del centro storico,  dal  29 novembre al 6 gennaio, sarà attiva una convenzione parcheggi con tariffa giornaliera di massimo 5,70 euro su tutti i parcheggi SIPA a sbarra, ad esclusione del mercato coperto

DSC 2566


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information