MONZA TERNANA 20181104(ASI) Monza - Una Ternana che si presenta al ‘ Brianteo’ del nuovo Monza targato Berlusconi-Galliani con diverse assenze che preoccupano il tecnico lucano Gigi De Canio, eppure le fere sul campo brianzolo danno una sonora lezione di calcio vincendo in rimonta con quattro gol di scarto.

Un poker probabilmente inaspettato anche per Gigi De Canio ma che rasserena tutti, tifosi compresi.

Ternana che scende in campo con un 4-3-1-2 composto da Furlan, Marilungo e Nicastro preferito a Vantaggiato, in difesa confermato Bergamelli insieme a Diakité, Hristov siede in panchina.

Stesso modulo (4-3-1-2) per mister Brocchi che però si affida principalmente a due colonne portanti del Monza: Iocolano e bomber Reginaldo.

Al decimo minuto, prima occasione per le fere con Nicastro ma Liverani è abile ad evitare il gol. Cinque minuti più tardi arriva il vantaggio brianzolo con D’Errico che dai diciotto metri di potenza sigla il gol dell’ 1-0 in favore della squadra allenata da mister Brocchi.

La Ternana reagisce e pochi minuti più tardi agguanta il pareggio con Nicastro che a seguito di una rimessa laterale di Fazio calcia verso la porta difesa da Liverani e grazie ad una deviazione di Riva sigla la rete del pareggio.

Al 35’ nuovo affondo delle fere con il classico cross di Lopez dove Marilungo non può sbagliare per il gol del vantaggio rossoverde.

Il Monza cerca di reagire e con Iocolano si divora un’occasione d’oro per il pareggio ma Iannarilli si supera con una parata esemplare.

Il primo tempo termina con il risultato di 1-2.

Nella ripresa nessun cambio per i due mister Brocchi e De Canio.

Monza subito alla ricerca del pareggio con Ceccarelli ma Iannarilli si fa trovare pronto e sventa il pericolo.

Al 55′ è ancora la Ternana a colpire il Monza sugli sviluppi di un contropiede con Nicastro che in velocità rientra sul mancino e calcia in porta, Liverani non trattiene e sulla palla si avventa di testa bomber Marilungo che sigla la doppietta personale e l’1-3 per le fere.

Il Monza è allo sbaraglio e Brocchi tenta di correre ai ripari ma senza successo perché il neo entrato Frediani al 72’ su assist Nicastro trafigge nuovamente la difesa brianzola con un diagonale che chiude definitivamente il match in favore dei rossoverdi.

Prestazione esemplare dell’undici di De Canio contro una diretta concorrente alla vittoria del campionato. La vittoria al ‘ Brianteo’ proietta i rossoverdi a 12 punti in attesa del match da recuperare mercoledì 7 Novembre contro il Fano.

Il tabellino:

Monza (4-3-1-2): Liverani; Adorni (58′ Giudici), Negro, Riva, Origlio; Palesi (83′ Giorno), Guidetti (c), D’Errico; Iocolano (83′ Tomaselli); Ceccarelli (73′ Nnanga), Reginaldo. A disposizione: Sommariva, Andreoli, Brero, Caverzasi, Galli, Brignoli.

Allenatore: Cristian Brocchi

Ternana (4-3-1-2): Iannarilli; Fazio, Diakité, Bergamelli, López; Defendi (c, 68′ Frediani), Callegari, Salzano (69′ Giraudo); Furlan (82′ Hristov); Nicastro (75′ Bifulco), Marilungo (75′ Vantaggiato). A disposizione: Gagno, Vitali, Gasparetto, Filipponi, Cori, Butić.

Allenatore: Luigi De Canio

 

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara

Assistenti: Davide Moro di Schio e Alberto Zampese di Bassano del Grappa

Marcatori: 15′ D’Errico (M); 21′ Nicastro, 35′  e 55′ Marilungo, 72′ Frediani (T)

Ammoniti: 74′ D’Errico (M); 88′ Giraudo (T)

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information