Ternana Potenza ASI 2019(ASI) Terni - Seconda giornata di campionato e seconda vittoria per i rossoverdi di Mister Gallo che faticano contro il Potenza di Giuseppe Raffaele, ben messo in campo nonostante abbia avuto poche occasioni da goal.

Una giornata quella di domenica che ha visto i festeggiamenti per i 50 anni dello stadio Liberati con il lancio e l'atterraggio dei paracadutisti sul manto dello storico impianto rossoverde e il ricordo del grande tifoso Massimo "Lingua" Millesimi scomparso nel pomeriggio di sabato.

Gallo conferma dieci undicesimi della formazione di Rieti inserendo Parodi al posto di Nesta (scelta che si rivela azzeccata) mentre nel Potenza Raffaele opta per il 3-4-3 con Isgrò, Murano e Ricci.

Parte benissimo la Ternana che dal primo minuto ha subito un'occasione con Defendi che da solo davanti alla porta non sigla la rete dell'immediato vantaggio. Poi ancora Ternana questa volta con Ferrante che però controlla malissimo e non è decisivo in area di rigore.

Non finisce qui, perchè la Ternana spinta dal numeroso pubblico presente ci crede e ancora una volta ha un'altra occasione prima con Ferrante e poi con Proietti entrambe si concludono con un nulla di fatto.

La Ternana pian piano si spegne e il Potenza ben messo in campo dall'abile Raffaele prende coraggio ma gli errori individuali non riescono a concretizzare le ripartenze dei lucani.

Il primo tempo si conclude con una Ternana che ha avuto piu occasioni da gol ma che lascia diversi dubbi per la grande difficoltà in fase di concretizzazione sotto porta.

Il secondo tempo inizia con un Potenza più propositivo, infatti i lucani si rendono pericolosi nonostante i diversi errori in fase di impostazione del gioco.

La Ternana sembra aver rallentato il gioco e a questo punto Gallo effettua tre cambi:

Torromino, Partipilo e Palumbo per l'ingresso di Marilungo, Furlan e Proietti.

Al 27' arriva la magia di Russso che con un eurogol infila Breza da 25 metri.

Nel finale il Potenza si rende pericoloso e nonostante l'ingresso di Bergamelli la Ternana soffre molto. Soprattutto in fase difensiva si vedono diversi svarioni nonostante il Potenza non dimostri particolari capacità offensive.

Nei minuti finali arriva anche un'espulsione di Silvestri per un colpo ai danni di Bergamelli.

Il match termina 1-0; la Ternana e Gallo fanno festa per il secondo risultato consecutivo che proietta i rossoverdi a punteggio pieno, ma c'è da lavorare molto soprattutto in fase difesiva per evitare pericoli e disattenzioni che in un campionato come quello del girone C possono far perdere punti importanti.

Il tabellino:

Ternana (4-3-1-2): Iannarilli; Parodi, Russo, Sini, Mammarella (c); Defendi (68′ Paghera), Proietti (57′ Palumbo), Salzano; Furlan (57′ Partipilo); Marilungo (57′ Torromino), Ferrante (80′ Bergamelli). A disposizione: Tozzo, Suagher, Nesta, Celli, Nesta, Argento, Niosi, Vantaggiato. Allenatore: Fabio Gallo

Potenza (3-4-3): Breza; Silvestri, Giosa, Emerson; Viteritti (82′ Longo), Iuliano (46′ Coppola), Dettori (c, 64′ Piccinni), Coccia; Isgrò (82′ Yacine), Murano, Ricci (65′ Souare). A disposizione: Ioime, Brescia, Di Somma, Panico, Sales, Yacine, Sepe, Ferri Marini. Allenatore: Giuseppe Raffaele

Arbitro: Mario Vigile di Cosenza

Assistenti: Nicola Mariottini di Arezzo e Davide Meocci di Siena)

Marcatori: 73′ Russo (T)

Ammoniti: 40′ Sini, 51′ Defendi, 83′ Partipilo, 84′ Russo (T); 50′ Emerson, 75′ Coppola (P)

Espulso: 84′ Silvestri (P) per un colpo a Bergamelli

Edoardo Desiderio - Agenzia Stampa Italia


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information