Cosmi2906201(UNWEB) Cittadella. "Quella di Iemmello era un'occasione vera e forse la partita in quell'episodio avrebbe potuto incanalarsi e darci quella fiducia che dopo quella rete mancata abbiamo perso. A dirlo è un Serse Cosmi rammaricato al termine della gara persa dal Perugia sul terreno di gioco del Cittadella, che ha aggiunto: "Sul primo rigore a favore del Cittadella, l'arbitro era troppo lontano a mio modo di vedere per poter capire se il fallo fosse cominciato fuori dell'area e proseguito dentro. Ad ogni modo, si tratta di un episodio che ci ha costretto a dover rimontare in un momento in cui eravamo molto stanchi".

Punta l'indice contro squalifiche e infortuni, Cosmi che si rattrista del fatto di non aver "potuto giocare come avremmo voluto", precisando tuttavia anche una eccessiva "leggerezza", un "pizzico di presunzione" e il problema di sempre di questa squadra, la fatica che fa ad andare a rete.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information