Caserta2703212(UNWEB) "La squadra ha fatto bene perché non abbiamo concesso nulla all'Imolese. Dobbiamo ancora lavorare perché non riusciamo a chiudere la partita e rischiamo. Abbiamo margini di miglioramento ma in queste ultime partite che mancano dobbiamo essere pratici, non belli".

Così Fabio Caserta, tecnico del Perugia, al termine della partita vinta sul campo dell'Imolese. L'allenatore ha precisato: "La partita non era preparata per giocare in verticale. Non c'erano gli spazi. Alla fine è stata una giocata di Elia a risolvere la gara". Non c'è tempo tuttavia per godersi i tre punti colti in Romagna: "Pensiamo già alla prossima, partita dopo partita, come ho detto ai ragazzi. Tante frasi dette da Allegri rappresentano la realtà del calcio. È un allenatore che ha vinto e che bisogna ascoltare. Non so se il Perugia arriverà col musetto davanti, per usare una sua espressione, ma so che i ragazzi stanno dando il massimo".


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information