cristian 3Sindaco Cristian Betti, vinto il bando diretto del ministero dell'interno

(UNWEB) Corciano. "A conferma del grande lavoro che il Comune di Corciano sta portando avanti nell'ambito della programmazione e proposizione progettuale arriva la notizia che il Progetto di messa in sicurezza dal rischio idrogeologico e idraulico dell'ambito territoriale di Taverne è stato ammesso a finanziamento". Così il Sindaco Cristian Betti. Il contributo proviene direttamente dal Ministero dell'Interno e poggia sulla Legge di Bilancio 145 del 2018, articolo 1 comma 139, che determina l'appoggio di interventi di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. "La capacità di progettazione – riprende Betti – è fondamentale per un Ente Locale, al fine di reperire risorse extra-bilancio che sono fondamentali per gli investimenti strategici. Noi stiamo investendo molto su quest'aspetto, ed i risultati sono eccellenti, come testimonia l'enorme mole di bandi nazionali e regionali vinti, che sta permettendo e permetterà di realizzare opere fondamentali per il nostro territorio". L'intervento riguarderà l'ambito di Taverne, in particolare l'area di ingresso della zona industriale-artigianale-commerciale di Taverne provenendo da Magione. Le azioni previste fanno riferimento alla regimentazione delle acque bianche, il rifacimento di attraversamenti in cemento armato sottodimensionati, la riprofilatura dei corsi d'acqua minori. Il cronoprogramma prevede lo svolgimento di tutte le azioni propedeutiche – progettazione esecutiva, gara d'appalto, ecc. – in dieci mesi, quindi entro la fine dell'anno in corso l'intervento avrà inizio. "Quello del dissesto idrogeologico del territorio – conclude il Sindaco – è uno dei grandi temi del nostro Paese, ed occorre quindi dargli tutta l'attenzione possibile, al fine di prevenire il verificarsi di eventi critici che possono mettere in pericolo persone e cose. Noi, anche attraverso questo intervento, non mancheremo di fare la nostra parte".


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information