anciUmbria(UNWEB) “Anci Umbria – afferma il presidente Michele Toniaccini– è a fianco dei giornalisti e dei lavoratori, di tutta la filiera dell’editoria. Per Anci Umbria la stampa è un presidio imprescindibile di democrazia del nostro Paese e come tale va preservata. Occorre difendere la stampa, chi ci lavora e il diritto e il dovere di tutti i giornalisti di fare informazione. E questo significa difendere tutti i cittadini e il loro diritto a essere informati su ciò che accade”: è quanto afferma il presidente di Anci Umbria, Michele Toniaccini che questa mattina non ha potuto partecipare direttamente al flash mob, promosso dalla Federazione Nazionale Stampa Italiana e Asu, in Piazza Italia, a Perugia, ma ha delegato il segretario generale, Silvio Ranieri.


“E’ con queste motivazioni – prosegue il presidente - che esprimo piena solidarietà ai partecipanti al flash mob di oggi, che non rappresenta solo una rivendicazione a difesa di una categoria, ma è, prima di tutto, la difesa di alti valori sanciti nella nostra Costituzione che riguardano la libertà e la pluralità di informazione, la libertà di tutti noi, la tutela del lavoro e del futuro democratico del nostro Paese”.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information