(UNWEB) Terni. In merito alle modalità di accesso dei padri in sala parto, la direzione sanitaria del Santa Maria precisa quanto segue: "Il regolamento aziendale attuale prevede l'ingresso del padre in sala parto durante il travaglio compatibilmente con l'espletamento delle attività di sala e alla compresenza di un numero elevato di partorienti. Esistono due distinti percorsi per donne positive o negative al COVID. In base all'affollamento della sala parto, per garantire la riservatezza delle pazienti, è possibile una discrezionalità del medico per ragioni di sicurezza".

 


Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information