grafica(UNWEB)  Appuntamento martedì 8 giugno, a partire dalle ore 9 e fino alle 19, con il PA Social Day, giunto alla quarta edizione. L’evento, ideato e organizzato da PA Social, prima associazione nazionale dedicata alla comunicazione e informazione digitale, coinvolgerà tutta Italia con una grande maratona social. L’iniziativa avrà 18 “studi” in tutto il Paese e sarà live sulle pagine Facebook, LinkedIn, YouTube, Twitch di PA Social, con aggiornamenti costanti sui principali social con hashtag #pasocial.

18 le città coinvolte nell’evento dedicato all’utilizzo di web, social network, chat, intelligenza artificiale per la comunicazione e informazione pubblica: Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Imperia, Messina, Milano, Napoli, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Roma, Rovereto (Trento), Santa Fiora (Grosseto), Torino, Trieste, Venezia. Tanti ospiti tra comunicatori, giornalisti, social media manager, amministratori pubblici, professionisti, manager, enti pubblici, utilities, imprese.
Tra gli argomenti che saranno approfonditi: la comunicazione dei servizi digitali, cultura, turismo, smart working, policy digitali, sociale, uso consapevole dei social, privacy, partecipazione, etica dell’informazione, sanità, lotta alla disinformazione, prevenzione, gestione emergenze, big data, transizione digitale, phygital e molto altro.
 
Proprio sul turismo e sui nuovi strumenti digitali è dedicato il panel che affronterà il coordinamento dell’Umbria in diretta da Castiglione del Lago, da Perugia, Assisi e da Citta della Pieve. 
Luoghi e città d’arte, mete turistiche tutto l’anno e simboli importanti di ripartenza e di nuovi approcci legati al marketing turistico. 
Gli ospiti del Coordinamento di PA Social Umbria diretto da Simona Cortona, Laura Marozzi e Simona Panzolini sono: l’Assessore Gabriele Giottoli del Comune di Perugia, il Sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico, il prof Fabio Forlani Ricercatore di Economia e Gestione delle Imprese presso il dipartimento di Economia dell'Università degli Studi di Perugia, l’Assessore al turismo e alle attività produttive Lucia Fatichenti del Comune di Città della Pieve, l’azienda SKYLab e Pietro Contaldo Presidente di IgerItalia. 
 
Ad aprire i lavori alle ore 10.40 in diretta sulla pagina Facebook di PA Social, di cui il Comune di Perugia è socio, l’intervento del Prof Fabio Forlani, ricercatore in Marketing delle Imprese Turistiche presso il Corso di Laurea in Economia del Turismo sede di Assisi e Marketing presso il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione, con un  intervento dal titolo "L'ottimizzazione della presenza digitale per intercettare i nuovi flussi turistici post pandemia" che verte proprio su nuovo concetto di marketing turistico, di digital marketing, di marketing esperienziale e del marketing delle destinazioni turistiche e la gestione degli eventi.
 
“La digitalizzazione della PA è un tema strategico per immaginare le politiche del domani”, ha dichiarato l’Assessore Gabriele Giottoli. 
“In qualitá di  Comune capoluogo di Regione, Perugia vuole giocare la sua parte e creare sinergie con i territori circostanti.  Come pubblica amministrazione abbiamo impresso un’accellerazione importante nella creazione di una smart city al fine di efficientare la macchina amministrativa ed agganciare il conseguente driver economico. Abbiamo inoltre puntato sulle tecnologie digitali per la valorizzazione del nostro patrimonio artistico-culturale che, in epoca post-covid, dovrá essere sempre piú fruibile in senso multimodale, consentendo al visitatore - fisico o virtuale che sia - la possibilità di godere delle nostre ricchezze on e off line”.
 
Anche per il Sindaco di Castiglione del Lago il Sindaco, Matteo Burico, “la partecipazione del Comune al PA Social Day è un’importante opportunità per il nostro territorio pronto a condividere, con altri comuni, un piano strategico di marketring territoriale  e cominciare a fare squadra, a farne nascere un brand coinvolgendo energie e risorse umane che hanno fatto del bene al Trasimeno e all’Umbria” 
 
Il turismo pievese guarda al futuro, segnato dalla crisi del Coronavirus, mettendo al centro il turista e la qualità della sua esperienza, riconoscendo al comparto il ruolo di motore dell’economia territoriale, in grado di incidere in maniera trasversale su molteplici contenuti: ambiente, agricoltura, cultura, servizi, commercio, mobilità e viabilità, e produzioni. 
In quest'ottica, l'Amministrazione Comunale ed in particolare il Sindaco Fausto Risini e l'Assessore al Turismo Lucia Fatichenti hanno ideato e fornito alla Città gli strumenti necessari per affrontare con serenità ed un rinnovato impulso il proprio rilancio, coinvolgendo sempre attivamente nel percorso i portatori di interesse. Durante il PA Social day verrà presentato il city brand, il marchio unico della Città e la nuova segnaletica turistica interattiva, dotata di codice QR ricco di contenuti fruibili per qualsiasi visitatore ed un avatar per massimizzare l'accessibilità da parte dei bambini.
Ma non finisce qui perchè Città della Pieve presenterà anche  il tour della città in realtà virtuale, accessibile a chiunque e da qualunque posto del mondo, il nuovo sito turistico www.cittadellapieve.org ed infine lo spot promozionale "Città della Pieve, la tua prossima esperienza" con un testimonial d'eccezione: Luca Argentero. La riorganizzazione, frutto di un lavoro iniziato nell'aprile 2020, rappresenta dunque una risposta strutturale all’emergenza, basata su una chiara certezza: Città della Pieve è un territorio che ha saputo conservare la sua identità e la sua autenticità, un territorio estremamente accattivante e ricco di potenzialità da sviluppare sulla base dei target di riferimento e delle nuove tendenze.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information