polizia 640x405(UNWEB) Città di Castello. “Personale del Commissariato di p.s. di Citta' di Castello, diretto dal Vice Questore della Polizia di Stato Dott. Michele SANTORO, a seguito di un'articolata attivita' di indagine, supportata anche da riprese video, individuava come gli artefici di reiterati furti presso i locali dell'ospedale civile di Citta' di Castello, una cittadina italiana, un cittadino algerino e un cittadino italiano, tutti classe 1987 ed aventi precedenti di polizia.


La Suddetta attivita' di indagine, ha permesso di individuare i predetti autori, i quali con le loro condotte avevano generato una situazione di allarme all'interno del citato ospedale.
Pertanto, su richiesta del p.m. titolare del fascicolo il G.I.P. presso il Tribunale di Perugia, ha emanato n. 3 misure cautelari, rispettivamente disponendo la misura cautelare della custodia in carcere per la donna ed uno dei due uomini e gli arresti domiciliari per il terzo.
Le citate misure cautelari venivano prontamente eseguite da personale del commissariato di Città di Castello.”
Così, in una nota, la Questura di Perugia.


banner Europa e Umbria per te 300x250

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information