Prof.Rulli :"Un'altra svolta importante in aiuto della donna"
(ASI) Perugia.  L'Azienda Ospedaliera di Perugia, rafforza e migliora il percorso diagnostico e terapeutico della donna affetta da tumore al seno. Il carcinoma della mammella resta il big Killer numero uno per il genere femminile .La sua incidenza è in aumento sia in Italia, dove ogni anno si ammalano 45 donne, che in Umbria con 720 casi. Gli esperti classificano il cancro al seno come singola malattia eterogenea ma, sulla base di parametri clinici e molecolari, si distinguono almeno tre differenti malattie.

Che sono Lumnal, Basal, ed ERb B2 Type, che hanno comportamento biologico e prognostico differente. Identificare correttamente il sottotipo molecolare del tumore, consentirà terapie più mirate. Il nuovo test molecolare verrà presentato venerdì 16 Gennaio alle ore 10.30 nella Sala Convegno del " Triangolo",situata al piano -2 dell'Ospedale. Interverranno il Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera di Perugia Walter Orlandi, il Direttore medico della Myriad Genetics Laboratories Marcello Paglione, il Prof Angelo Sidoni Direttore dell'Anatomia ed istologia patologica del S. Maria della Misericordia, il Prof Antonio Rulli Responsabile SSD Breat Unit, Prof Lucio Crinò ,Direttore della Struttura Complessa di Oncologia Medica e la Prof.ssa CYnthia Aristei Direttore della S.C. di Radioterapia Oncologica.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information