Instrument phSerenaNicoletti2Mercoledì 14 marzo, alle 21, il coreografo Roberto Zappalà ha scelto il Teatro Morlacchi per la Prima italiana di INSTRUMENT JAM.


(UMWEB) Perugia. In scena, insieme al virtuoso di marranzani Puccio Castrogiovanni e al musicista Arnaldo Vacca, ai tamburi e all'hang, i sette danzatori della Compagnia Zappalà Danza, che interpretano con vigore e arroganza una Sicilia senza confini, dove la tradizione e il moderno si incontrano, si incrociano, si fondono.
Prosegue così il percorso intrapreso dal coreografo al fine di rileggere la Sicilia attraverso il suo linguaggio scenico.
La musica in questo spettacolo non è solo accompagnamento, ma è vero e proprio strumento d’interpretazione, per aprire strade e percorsi che la danza ci propone in maniera dolce e travolgente.
Come diceva Gesualdo Bufalino, la Sicilia non esiste, ci sono cento Sicilie e ognuna ha altrettante interpretazioni. Per interpretare servono gli strumenti e lo spettacolo si fa carico, nel senso letterale e metaforico, di uno di questi, il marranzano, per farne strumento d’interpretazione, per aprire strade e percorsi che la danza ci propone in maniera dolce e oscura. Ogni strumento è anche una protesi, e la protesi marranzano serve a pescare nel “mare” Sicilia.
Un altro nome popolare di questo strumento è, chi sa perché, scacciapensieri, e la danza dello spettacolo ha l’ambizione alta, com’è giusto che sia, non di scacciarli, ma di farli venire.
Martedì 13 marzo, alle 17,30, al Teatro Morlacchi nell’ambito della seconda edizione de IL CORPO CHE DANZA Carla Di Donato incontra Roberto Zappalà per esplorare il ruolo e la posizione dell’artista nella società contemporanea e per introdurre il pubblico alla visione del suo spettacolo, Instrument Jam.
La prevendita dei biglietti viene effettuata, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, presso l’Agenzia n°2 dell’Unicredit, in Via Mario Angeloni 80 e dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13,30 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 17 alle 20, al botteghino del teatro Morlacchi.
Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.
E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it e presso il Piccadilly Box Office di Collestrada.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information