UE XLNuoviSpazi Ascoli.wVenerdì 11 Ottobre, ore 21, Foyer Teatro V. Basso, Ascoli Piceno. “Francesco, il Cantico della Natura”

Sabato 12 Ottobre, ore 16, Castello di Pontuglia, Valnerina. “Concerto di Viole”

(UNWEB) Nuovi spazi musicali, nuove finestre sul futuro della creatività musicale, nuove opportunità di confronto su linguaggi, sensibilità, direzione della nuova Musica colta occidentale, in un’epoca in cui la parola globalizzazione rischia di far rima con omologazione, semplificazione, banalizzazione.

Compie quarant’anni esatti il Festival Nuovi Spazi Musicali, fondato e diretto dalla compositrice Ada Gentile, che dopo anni di attività in prestigiose sale di palazzi patrizi romani, si è stabilito definitivamente ad Ascoli Piceno, nel maestoso ed elegante Teatro Ventidio Basso. Costruito nella prima metà del XIX° secolo su progetto dell’ “archistar” del momento, Ireneo Aleandri già famoso architetto di teatri, il Ventidio Basso – dedicato all’omonimo generale romano di origine ascolana, vissuto nel I° secolo a.C., vincitore sui Parti – è ad oggi, con i suoi 842 posti a sedere, tra i più capienti ed importanti teatri storici delle Marche. Non di minor importanza è il foyer del teatro, impreziosito da decorazioni con stucchi in oro.

Ed è con vigorosa e visionaria energia energia creativa che in questi eleganti e storici spazi, Venerdì 11 Ottobre, con inizio dalle ore 20:30, UmbriaEnsemble (Claudia Giottoli, Flauto; Luca Ranieri, Viola; M. Cecilia Berioli, Violoncello; Lucrezia Proietti, Pianoforte) porterà in scena uno spettacolo capace di coniugare, anche in Musica, la forza della tradizione con la prorompente energia di nuove forme espressive: “Francesco, il Cantico della Natura” esprime in Musica, infatti, l’eterna aspirazione umana all’unità con il Creato ed il suo Creatore. Le già acclamate pagine di Marcello Panni (Preghiera a Santo Francesco), Fabrizio De RossiRe (Un canto tra cielo e terra) e Victor Carbajo (El Gorriòn), verranno interpretate da UmbriaEnsemble insieme ad una prima esecuzione assoluta, appositamente commissionate dal Festival Nuovi Spazi Musicali a Silvia Bianchera (Affresco con preghiera) con la voce recitante di Monica Salinelli , i testi di Bruno Nencioni Pardini e le video proiezioni di Eleonora Tassoni. Seguirà una breve conversazione del Prof. Stefano Papetti sul tema. L’ingresso allo spettacolo è libero; chi non potesse partecipare personalmente, potrà seguire il Concerto su RadioCemat (www.radiocemat.org ).

L’impegno di UmbriaEnsemble nell’interpretare la Musica come insuperabile trait-d’union tra uomo e natura, creatura e creatore, privilegiato veicolo di ri-equilibrio con la totalità di cui l’individuo è parte vitale, continua l’indomani, con un Concerto in un’oasi di pace tra i monti della Valnerina, a Pontuglia. Nell’antico incastellamento nato intorno ad un mulino sul fiume Nera, Sabato 12 Ottobre, dalle 16, UmbriaEnsemble (Luca Ranieri e Yoshie Ooka, viole; Cecilia Rossi, Violino) porterà il suo “Concerto di Viole” primo appuntamento di una breve quanto intensa rassegna intesa ad invitare all’ascolto nella sua dimensione più ampia e nobile, pura e scevra da pregiudizi: quella della Musica che vibra nella Natura.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information