UE IlCieloInUnaStanza.wUmbriaEnsemble – Comune di Perugia, Assessorato alla Cultura.

Sabato 28 Marzo/Sabato 18 Aprile 2020

 

Funzioni trascendentali del nostro essere, spazio e tempo sono - dalla lezione di Kant in poi – imprescindibili da ogni umana esperienza. La profonda modificazione dell’una funzione, inevitabilmente influisce anche sull’altra: e non è teoria filosofica, ma la realtà della nostra più recente quotidianità. Stiamo vivendo il tempo dell’emergenza globale da diverse settimane ormai: il Corona Virus, diffusosi ormai al livello di pandemia, ha contratto lo spazio del nostro esistere in un isolamento forzato, ed il tempo in un fluire indistinto dove il valore dei gesti quotidiani perde il suo status ontologico. Nulla più è inalienabile, e tutto rimesso in discussione, dalla percezione del reale allo scandire delle nostre giornate.

Le necessarie restrizioni imposte dai recenti DPCM non hanno tuttavia frenato il desiderio e la passione di UmbriaEnsemble per fare Musica per il suo pubblico. In collaborazione con Munus Società di Gestioni Museali, e con il fondamentale sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Perugia, dunque, Sabato 28 Marzo debutterà la rassegna di Concerti in streaming “Il Cielo in una Stanza”: sette appuntamenti cadenzati secondo un calendario regolare – ogni Sabato e Mercoledì – con due appuntamenti quotidiani, alle 10 ed alle 18, sui canali del Comune di Perugia e sulle pagine social, che si concluderanno Sabato 18 Aprile.

Sette appuntamenti dedicati ad altrettanti spazi di Palazzo della Penna, sede dell’Assessorato e cuore pulsante della Cultura a Perugia; a ciascun sito, UmbriaEnsemble ha abbinato un brano musicale suonato live e registrato in casa. Simbolicamente, gli appuntamenti si aprono e chiudono in perfetta circolarità con due Follie: di Corelli l'una e di Vivaldi l’altra. Scelti non tanto per l’assonanza con lo stato d’animo che in un questo particolare momento potrebbero suggerire, i due capolavori barocchi stanno a testimoniare l’amplissima e rapida diffusione di un tema musicale – la Follia , appunto – che dal Rinascimento in poi “contaminò” tutta Europa con la sua passionale eleganza e la sua energica suggestione. Una contaminazione creativa e feconda di bellezza che gli artisti di UmbriaEnsemble (Luca Ranieri, Viola; M. Cecilia Berioli, Violoncello; Cecilia Rossi, Violino; Andrea Trovato, Pianoforte) intendono opporre a quella ben più penosa che ha recentemente stravolto i nostri giorni.

“Quello che viviamo– afferma l’assessore Varasano – è il tempo della responsabilità e dell’impegno, necessari per far fronte all’ emergenza Corona Virus. Ma anche in questo tempo in cui siamo chiamati a modificare le nostre abitudini non dobbiamo perdere la consuetudine alla bellezza e a ciò che edifica l’animo.”

https://www.umbriaensemble.it

http://turismo.comune.perugia.it/

https://www.facebook.com/bioartcafe

https://www.facebook.com/CulturaComunePG

https://www.facebook.com/PalazzoDellaPenna

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information