produttoreL'83% degli umbri consuma verdure, ortaggi o frutta almeno una volta al giorno, ma con la bella stagione cresce pure la voglia di "barbecue" 100% umbro

(UNWEB) Con l'aumento delle temperature e del caldo da "bollino rosso" anche in Umbria, un sostegno può arrivare dal consumo di frutta e verdura fresche e di stagione. È quanto afferma la Coldiretti regionale, ricordando come circa l'83% degli umbri consumi verdure, ortaggi o frutta almeno una volta al giorno e che una corretta alimentazione aiuta a difendere l'organismo dalle elevate temperature. In Umbria in particolare, sempre secondo elaborazioni Coldiretti su dati Istat, il 77,6% delle persone di 3 anni e più, consuma giornalmente da 2 a 4 porzioni di verdure, ortaggi o frutta.

Con il caldo è importante consumare frutta e verdura fresca, fonte di vitamine, sali minerali e liquidi preziosi per mantenere l'organismo in efficienza e per combattere i radicali liberi prodotti come conseguenza dell'esposizione solare. Antiossidanti "naturali" sono infatti le vitamine A, C ed E che - sottolinea Coldiretti - sono contenute in abbondanza in frutta e verdura fresca. Ma alla buona alimentazione - aggiunge Coldiretti - vanno accompagnate regole di buon senso nell'esposizione al sole. Oltre alle note proprietà rilassanti, idratanti e dietetiche, della frutta e verdura è apprezzato anche il contributo che possono dare nel garantire una tintarella della salute che rende "belli" dentro e fuori.

Il consiglio della Coldiretti è quello di acquistare prodotti locali e di stagione che non devono subire grandi spostamenti, direttamente dagli agricoltori nelle fattorie e nei mercati di Campagna Amica in città, aperti anche nel mese di agosto, aiutando al contempo il territorio e l'occupazione in questa difficile fase di "ripartenza". Importante anche verificare l'origine dei prodotti e non cercare per forza quelli perfetti, perché piccoli problemi estetici non alterano le qualità organolettiche e nutrizionali, dei cosiddetti "brutti ma buoni".

Ma con la bella stagione - conclude Coldiretti - c'è anche chi, oltre a frutta e verdura, non vuole rinunciare ad una bella grigliata per stare all'aria aperta: se posizionare il barbecue in luoghi sicuri è la prima operazione necessaria, è altrettanto importante ricorrere a materie prime di qualità, come proposto del resto dagli agricoltori del mercato contadino Campagna Amica Perugia, con il pacco barbecue 100% umbro, dalle carne ai formaggi, dalle verdure al vino, fino a pane, miele e frutta. Un pacco dove è convogliato al meglio l'impegno degli agricoltori, con le eccellenze della tradizione dell'Umbria rurale: da gustare in famiglia o con gli amici, puntando sulle peculiarità della nostra campagna.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information