1 MARISA BELLISARIO 3(UMWB) Perugia. La Presidente della Fondazione Marisa Bellisario Lella Golfo oggi lunedì 9 Luglio insieme alle Mele d’Oro e Premi Speciali Umbre* saranno ricevute per i Saluti Istituzionali dal Sindaco di Perugia Avv. Andrea Romizi, alle ore 17.30 in Sala Rossa a Palazzo dei Priori.

Di seguito in programma, l’inaugurazione della nuova Sala che verrà intitolata in onore di Marisa Bellisario in occasione del 83° Anniversario della sua nascita, il 9 Luglio 1935.

La targa commemorativa sarà scoperta da Lella Golfo - Fondatrice e Presidente della Fondazione Marisa Bellisario, alle ore 18,00 presso l’IID Istituto Italiano Design di Perugia, Palazzo Ranieri di Sorbello. Via G. Alessi N.1. Perugia.

Dopo la scoperta della Targa seguirà l’Incontro stilo tavola rotonda tra la Presidente Lella Golfo, le Mele d’Oro e Premi Speciali Umbre. Un momento per ripercorrere, le tappe più importanti dalla nascita della Fondazione Marisa Bellisario, il premio Bellisario “Mela D’Oro” un riconoscimento che ogni anno viene assegnato alle donne che si distinguono nella professione, nel management, nella scienza, nell’economia, nel sociale, nella cultura e nell’informazione, nello spettacolo e nello sport, sia a livello nazionale che internazionale; sino all’approvazione della legge sulle Quote di Genere e il cambiamento da essa innescato culturalmente nel nostro paese a sei anni dall’ entrata in vigore.

*La Mela d’Oro simbolo dell’Eccellenza femminile

Il Premio Marisa Bellisario è la Mela d’Oro. La mela, simbolo femminile per antonomasia. “La mela cotogna, poi, – spiega Mastro Sette, artista-artigiano di metalli preziosi, ideatore e creatore della Mela d’Oro – è speciale; non è stata manipolata dall’uomo, con innesti e incroci e non viene mangiata da tutti, ma usata per dolci e confetture raffinate. È un frutto che si addice a una donna con grande personalità, proprio come le donne premiate dalla Fondazione Marisa Bellisario”.

Sono quasi 500 le donne che nel corso degli anni hanno ricevuto quello che è diventato l’Oscar delle donne. Migliaia di manager, imprenditrici, professioniste, ricercatrici, giornaliste, attrici, stiliste e persino un’astronauta: un serbatoio femminile di energie e idee che l’Italia e il mondo possono e devono valorizzare per una crescita sostenibile.

Mela d’Oro e Premi Speciali in Umbria

Maria Carmela Colaiacovo – Mela d’Oro 2004 – Premio al MANAGEMENT
Presidente Park Hotel Ai Cappuccini-Tourist SpA

16a edizione: Il Turismo italiano

“Il Turismo italiano: le donne che fecero l’impresa” recita la XVI Edizione, presentata da Barbara D’Urso, con la partecipazione del Ministro Antonio Marzano. ROMA 14 MAGGIO 2004

Nicoletta Spagnoli – Mela d’Oro 2007 – Premio alla Moda

Amministratore Delegato Luisa Spagnoli S.p.A.

19a edizione: Donne nella comunicazione

“Donne nella comunicazione: valore e trasparenza” è il tema della XIX Edizionedel Premio che vede la presenza del Presidente del Senato Franco Marini e del Ministro Paolo Gentiloni. ROMA 15 GIUGNO 2007

Maria Grazia Marchetti Lungarotti – Mela d’Oro 2010 – Premio alla Carriera

Direttore Fondazione Lungarotti

22a edizione: Donne motore per lo sviluppo
“Donne motore per lo sviluppo” è il titolo della XXII Edizione del Premio Marisa Bellisario, che si è svolta il 18 Giugno all’Auditorium della Tecnica di Confindustria di Roma.

Olga Urbani – Mela d’Oro 2012 - Imprenditoria

Ownership Management Urbani Tartufi Srl

Adriana Velazquez – Targa Speciale*, Giovani Talenti 2012. Referente Fondazione Marisa Bellisario per l’Umbria

24a edizione: Donne: l’Italia che vogliamo
La XXIV edizione del Premio Marisa Bellisario, si è svolta il 1 Giugno alle ore 15 al Teatro delle Vittorie di Roma ed è stata trasmessa il 6 Giugno su Raidue.

*Targhe speciali sono state inoltre assegnate a 17 giovani donne che hanno portato al successo con determinazione e coraggio un’idea imprenditoriale innovativa o nel Made in Italy, rischiando e investendo sulle proprie idee, a manager e professioniste che hanno raggiunto traguardi ambiziosi, sfidando ostacoli e pregiudizi e affermandosi in “roccaforti maschili” e a giovani talenti in “controesodo” che dopo un’esperienza di lavoro all’estero hanno scelto di costruire in Italia il loro futuro.

Katia Sagrafena – Women Value Campany* 2017

Co-Founder e Direttore generale Vetrya SpA

29a edizione: Donne ad alta quota

*Il Premio Women Value Company

La novità di questa XXIX Edizione sono i due riconoscimenti riservati alle aziende che si siano distinte nel campo della parità di genere, sia con politiche e strategie di sviluppo e promozione delle carriere femminili sia con azioni innovative ed efficaci di welfare aziendale. Alle piccole e medie imprese è riservato il Premio Women Value Company Intesa Sanpaolo, pensato e realizzato in collaborazione con l’istituto bancario. Sono state ben 600 le aziende candidate, 111 quelle premiate con una targa nel corso di un Roadshow che ha girato l’Italia per dimostrare che la valorizzazione del talento femminile e della parità di genere rappresenta una leva strategica di competitività aziendale. Ad aggiudicarsi la Mela d’Oro di questa prima Edizione del Premio Women Value Campany sono Vetrya, gruppo di Orvieto leader nello sviluppo di servizi digital, applicazioni e soluzioni broadband

In allegato INVITO Inaugurazione Sala Marisa Bellisario - Incontro Presidente Lella Golfo con le Mele d’Oro Umbre. 3 foto di Marisa Bellisario, più doc. in word con ulteriori informazioni sulla figura di Marisa Bellisario, la Fondazione Bellisario e la sua Presidente Lella Golfo .


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information