React MEMORY(UMWEB) FOLIGNO – Con il prossimo spettacolo della stagione ‘Re:act, domande e risposte del teatro contemporaneo’, allo Zut di Foligno, si giocherà in casa grazie alla messa in scena della compagnia Zoe Teatro. La compagnia folignate infatti è sostenuta come residenza artistica dallo Spazio Zut (Coop. Gecite), all'interno del quale realizza periodi di residenza e di formazione. ‘Memory Box’ è così il titolo in programma per la rassegna teatrale che torna con un doppio appuntamento sabato 9 febbraio (ore 21.15) e domenica 10 febbraio (ore 18.15). Biglietto intero 10 euro, ridotto 7 euro.

Lo spettacolo, inserito all’interno della Residenza C.U.R.A. - Spazio ZUT 2018, vede alla regia e come autore del testo Emiliano Pergolari. Sul palco David Rinaldini e Matteo Ciccioli, rispettivamente anche curatori delle scene e luci e del progetto video, insieme a Pergolari. A completare l’appuntamento di sabato 9 febbraio torna anche la cena di stagione prima dello spettacolo, con i prodotti di Equoebio - NaturaSì di Foligno e i vini Scacciadiavoli (per prenotazioni: 389 0231912).

Memory box

Il passato è una sedia a dondolo. All'interno di una scatola. O meglio, di una Memory Box. Memory Box è quindi una scatola dei ricordi, grazie alla quale si avrà la possibilità di ricominciare sempre da capo, di correggere e modificare tutto quello che è andato storto oppure che si intende per qualsiasi motivo cancellare. Memory Box è la scatola che si può riempire a proprio piacimento, un album fotografico che cambia come ognuno vuole, e a quel punto non si avrà più bisogno di niente e di nessuno: i sogni personali di ognuno basteranno. Un uomo (il Soggetto 16) dondola all'interno della propria tana e ricorda il suo passato. Arriva un momento in cui vale la pena tracciare un bilancio, soppesare i successi e i fallimenti di una vita. Quest'uomo è lì, e dondola, medita, alla ricerca di quel momento unico che ha cambiato la sua vita. La compagnia Zoe Teatro è partita da Krapp, uno dei personaggi simbolo dell'opera beckettiana, un uomo, solo, coi suoi ricordi, e quel momento in cui tutto sarebbe potuto cambiare. Questa volta però la stessa situazione diventa un esperimento pubblico, la Memory Box.

Zoeteatro

È la compagnia nata all'interno dell’Associazione Culturale Zoe, formata da Michele Bandini ed Emiliano Pergolari. Nasce nel 2004 dopo alcune significative esperienze professionali e formative tra le quali, fondamentale, quella con Marco Martinelli e il Teatro delle Albe. Il primo esperimento creativo della compagnia è “Vi e Ve”, che debutta al Festival di Santarcangelo nel 2004, grazie all'idea e al testo di Marco Martinelli, un “Metalogo nel regno delle ombre” fra Vittorini e Veronese. Dal 2004 ad oggi ha realizzato numerose produzioni artistiche che hanno debuttato nei maggiori festival nazionali e internazionali, prodotta e sostenuta negli anni per numerose produzioni dal Teatro Stabile dell’Umbria, è la compagnia sostenuta come residenza artistica dallo Spazio Zut (Coop. GECITE) , all'interno del quale realizza periodi di residenza e di formazione. La compagnia svolge con l'Associazione Zoe dal 2002, anche un’intensa attività di formazione teatrale con i giovani, adulti e bambini.

Stagione

‘Re:act’ è la rassegna di teatro contemporaneo di Foligno, è una proposta della Cooperativa Gecite (ZUT) e di Zoeteatro, ed è giunta al suo quinto anno. Nove appuntamenti per altrettanti spettacoli, tappe, punti di domanda, tentativi di risposta intorno alla società odierna proposte dal teatro contemporaneo.

‘Re:act’ è nuovi linguaggi, nuove modalità di indagine e di utilizzo della parola e dell’azione scenica. Una nuova stagione in cui si alternano monologhi e dialoghi, performance e danza, storie e immaginari. Dieci spettacoli ma un unico comune denominatore: il teatro nella sua declinazione più ampia che spazia dalla narrazione al teatro danza, dal performativo al monologante.

Quest'anno lo sguardo attraversa il Teatro Contemporaneo nelle sue declinazioni più ampie, a partire dalla tradizione dei burattini, del teatro di parola, della poesia, fino a nuove forme di ricerca performativa che prevedono la sperimentazione di un rapporto diverso tra spettatore e attore.

Una stagione da seguire in tutti i suoi appuntamenti, per attraversare una proposta culturale variegata e dinamica, in cui poter assistere alle evoluzioni della scena contemporanea. Re:act è un tassello fondamentale della proposta culturale contemporanea della città di Foligno, rafforzando la vocazione di natura nazionale e internazionale.

‘Re: act’ nasce da Zoe e Spazio Zut e si arricchisce della collaborazione del Teatro Stabile dell'Umbria e del Comune di Foligno ed è inoltre uno dei progetti di riferimento del nuovo Centro Umbro di Residenze Artistiche C.U.R.A.. Un progetto che si rivolge a tutti, anche alle fasce deboli, grazie anche al nuovo progetto ZUT Mondi Possibili sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

SPETTACOLI 2019

“MEMORY BOX” - Zoeteatro

09 febbraio ore 21.15

10 febbraio ore 18.15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“BELLO MONDO” - Mariangela Gualtieri

Domenica 3 marzo 2019, ore 18,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“QUINTETTO” - Aldes/Chenevier

(Teatro stabile dell’Umbria)

Domenica 10 marzo, ore 21,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“SCHIFO” - Two Little Mice

(Teatro stabile dell’Umbria)

Domenica 7 Aarile 2019, ore 18,15

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

“COME VA A PEZZI IL TEMPO” - Progetto Demoni

Venerdì 12 aprile 2018, ore 17-18-19-21-22

Sabato 13 aprile 2018, ore 17-18-19-21-22

Domenica 14 aprile 2018, ore 17-18-19

Spettacolo all'interno di abitazione privata

(10 euro intero, 7 euro ridotto)

C.U.R.A. (Centro Umbro di Residenze Artistiche)

La Stagione ‘Re: act’ è un progetto all’interno di C.U.R.A. (Centro Umbro di Residenze Artistiche) che nasce dalla volontà di 5 soggetti della Regione Umbria attivi da anni nell’ambito delle discipline dello spettacolo dal vivo (Indisciplinarte srl di Terni, LaMama Umbria International di Spoleto, Ge.Ci.Te/Spazio Zut di Foligno, l’associazione Centro teatrale umbro di Gubbio, l’associazione Micro Teatro Terre Marique di Perugia). C.U.R.A., progetto sostenuto dal MIBAC nel trinennio 2018-2020 racchiude nel suo nome il nodo cardine del progetto: la volontà di istituire delle nuove pratiche per curare e favorire la crescita di nuove progettualità artistiche con strumenti innovativi che rispondano alle esigenze degli artisti, dei mediatori culturali e della società contemporanea con cui il tutto si confronta. Per info e richieste sulla programmazione degli spettacoli e sulle residenze scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

ABBONAMENTI

ABBONAMENTO 5 SPETTACOLI // 35 euro

ABBONAMENTO 5 RIDOTTO (sotto 25 anni, ospiti City Hotel, iscritti al Wuemme Club) // 25 euro

INFO E PRENOTAZIONI

BIGLIETTERIA ZUT – (orario 15-18)

t. 389 0231912

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.spaziozut.it


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information