20190823 121841Dal 27 agosto al 1° settembre tuffo nel passato tra spettacolo, giochi e sfilate in costume d’epoca. Ospite d’onore della 13ma edizione il Comune di Todi
(UNWEB) - Perugia, – Un viaggio nel passato, ovvero intorno alla metà del 1800, con antiche sfide, spettacoli, giochi di altri tempi e sfilate in costume d’epoca. Tutto questo, e altro ancora, è racchiuso nel “Palio della Brocca” di Deruta, la suggestiva rievocazione storica di arti e mestieri, che andrà in scena dal 27 agosto al 1° settembre.


Durante la sei giorni, Piazza, Valle e Borgo, i Rioni in cui è suddiviso il territorio derutese, si affronteranno per la conquista del Palio e ogni sera, inoltre, sarà possibile gustare i piatti tipici della tradizione nella locande allestite nel centro storico della città.
Il sindaco Michele Toniaccini, insieme al presidente dell’Ente Palio, Agostino Veschini, questa mattina hanno presentato nella sala Pagliacci della Provincia di Perugia la tredicesima edizione.
“Un evento frutto di intenso lavoro – ha esordito Toniaccini - che si propone di promuovere il territorio e la nostra antica tradizione artistica, legata alla ceramica fatta a mano. Una rievocazione che racchiude in sé storia e cultura, ma soprattutto con un ruolo importante di aggregazione sociale, perché permette alla nostra comunità di essere unita. Quest’anno abbiamo coinvolto anche le Istituzioni dei territori limitrofi, il Comune di Todi sarà l’ospite d’onore, presente con l’associazione degli Arcieri che sfileranno insieme ai figuranti derutesi”.
Il Palio è organizzato dall’omonima associazione, in collaborazione con l’amministrazione comunale, e coinvolge adulti e bambini. L’idea del Palio è nata dalla lettera di una memoria storica di Giuseppe Bianconi, dove si narrava la circostanza in cui si rese necessaria la costruzione della Fontana di Piazza dei Consoli e di una nuova condotta per l’acqua potabile, a causa dei terremoti del 1932 che avevano reso inservibile il pozzo di ampia grandezza ubicato nei pressi dell’attuale fontana. Il Palio della Brocca è un gioco fondato sulla capacità di saper gestire il bene più prezioso, l’acqua, tramite la brocca, decorata in arte ceramica ed altri giochi per intrattenere ed unire le varie frazioni ed i quartieri del territorio.
“Le prime quattro serate della manifestazione sono dedicate all’aspetto culturale, mentre le ultime due giornate sono concentrate sulle gare - ha spiegato Veschini -. A dare il via al Palio, martedì 27, sarà la Cena in piazza dei Consoli e la lettura dei Bandi di sfida. Tra le novità di questa edizione la sfida dal titolo ‘La Rima delle Acque’. Sulle orme di tre poeti dell’ottocento, Carducci, Manzoni e Trilussa, i Rioni porteranno in scena delle rappresentazioni poetiche, il tutto arricchito da un concorso nazionale di poesia. Nella parte finale i Rioni si affronteranno in cinque gare: la prima, riservata alle donne, sarà una staffetta con ceste e brocche, poi si terrà la "Gara della Tavola", la gara di “Tiro alla fune”, la "Corsa della Tavola in bicicletta" e, la più sentita, la "Corsa delle Brocche" con cui i concorrenti di ogni Rione porteranno in corsa tre brocche in ceramica contenti acqua e dipinte secondo le decorazioni classiche derutesi”.

Il programma
Martedì 27 Agosto in Piazza dei Consoli alle ore 20:00 inizierà la Cena dei Rioni;
Mercoledì 28 Agosto in Piazza dei Consoli alle ore 21:30 vi sarà lo Spettacolo Teatrale dei Rioni;
Giovedì 29 Agosto in Piazza dei Consoli dalle ore 21:30 vi sarà lo Spettacolo “La Rima delle Acque” e a seguire lo Spettacolo Tamburi e Sbandieratori;
Venerdì 30 Agosto ore 21:00 in Piazza dei Consoli si svolgerà il Corteo Storico dei Tre Rioni con Rilettura bandi di Sfida;
Sabato 31 Agosto in Piazza dei Consoli ore 15:30 vi sarà la Sfida dei tre Rioni nei giochi per l’assegnazione del Palio dei Giovani;
Domenica 1° Settembre in Piazza dei Consoli ore 15:30 si svolgerà la Sfida dei tre Rioni nei giochi per l’assegnazione del Palio della Brocca 2019


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information