ForaIl consigliere regionale Andrea Fora (Patto Civico per l’Umbria) annuncia la presentazione di una interrogazione alla Giunta in merito al “piano di riorganizzazione delle linee del trasporto pubblico che Busitalia starebbe elaborando”. Per Fora “la Regione deve coinvolgere sindaci e sindacati sul piano di riorganizzazione delle linee del trasporto pubblico che Busitalia starebbe elaborando” e chiede che “l’assessore ai trasporti riferisca in Commissione”.

(UNWEB) Perugia, – “La Regione coinvolga sindaci e sindacati sul piano di riorganizzazione delle linee del trasporto pubblico che Busitalia starebbe elaborando”. È quanto dichiara il consigliere regionale Andrea Fora (Patto Civico per l’Umbria) annunciando la presentazione di una interrogazione alla Giunta nella quale chiede anche che “l’assessore ai Trasporti riferisca in Commissione”.

Nell’atto ispettivo Fora chiede che “la Giunta coinvolga pienamente i sindaci, in qualità di rappresentanti delle comunità, nella definizione di ogni ipotesi di rimodulazione che Busitalia dovesse proporre unitamente ai sindacati di settore. Comunità locali e sindacati non possono essere esclusi da una partita così delicata”.

“L’ho detto – spiega Fora - fin dalla prima seduta dell’Assemblea legislativa: al centralismo regionale di un colore non può e non deve sostituirsi il centralismo di un colore diverso, il cambiamento è rendere protagonisti i sindaci e le comunità locali della nuova programmazione e delle scelte strategiche da adottare per l’Umbria. Il concetto di mobilità sostenibile non può essere un vuoto slogan da declinare solo in campagna elettorale, ma deve tradursi in un piano strategico della mobilità che tenga conto di tutte le soluzioni di trasporto possibili e che permetta ai cittadini umbri e ai turisti di poter fruire il più velocemente, agevolmente, ed economicamente possibile degli spostamenti con mezzi pubblici in ogni angolo della nostra regione.

“Infine – conclude Fora - oltre a chiedere che la regione si attivi per il ripristino delle linee declassate (come ad esempio la linea Orvieto-Perugia) chiedo che l’assessore ai Trasporti venga presto a riferire nella competente commissione consiliare”.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information