PaceEleonoraIl capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, Eleonora Pace, torna sull’ospedale Narni-Amelia, criticando “il Partito democratico che si è finalmente svegliato dal suo torpore”. Per Pace “il Pd chiede oggi quello che un centrosinistra pataccaro ed inconcludente non è riuscito a fare in 25 anni pieni di vacue e fatue promesse”.

(UNWEB) Perugia,   “Sull’ospedale Narni-Amelia il Partito democratico si è finalmente svegliato dal suo torpore”. È quanto dichiara il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, Eleonora Pace, sottolineando come “il Pd chiede ‘oggi’ parole chiare sulla realizzazione, nel ‘futuro’, di ciò che un centrosinistra pataccaro ed inconcludente (ora in buona compagnia con le amnesie dei novelli alleati 5 stelle), non è riuscito a fare in 25 anni pieni di vacue e fatue promesse”.

“Ricordo al Pd narnese – continua Pace - che la sottoscritta ha chiesto in un’interrogazione di conoscere proprio lo stato reale di una situazione comica creata da quegli amministratori regionali dei vari Pds, Ds, Pd che in oltre venti anni ha visto rincorrersi deliberazioni, ripensamenti, stanziamenti parziali, dismissioni immobiliari, modifiche, senza che ancora ci sia mai stato uno straccio di effettivo via libera e certezza sulla realizzazione del nuovo ospedale. Altrimenti, è proprio questa la situazione, non saremmo né io né loro oggi a chiedere certezze”.

Per Pace “il Pd ricorda a noi, che abbiamo tenuto in questi anni accesi i riflettori su questa situazione, che quest’opera è fondamentale e strategica per il territorio. Talmente strategica che in oltre venti anni di promesse e passerelle elettorali, mentre nel resto dell’Umbria sorgevano ovunque nuovi ospedali, qui non è stato fatto nulla. L’eredità che il Partito democratico ha lasciato – conclude - è pari a zero. E, francamente, fare meno di zero sarà impossibile”.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information