ManciniIl consigliere regionale della Lega, Valerio Mancini sostiene che “in questo periodo emergenziale è necessario che siano garantiti i servizi postali ai cittadini, mantenendo attivi il più possibile anche gli uffici postali periferici”. Per Mancini “è imprescindibile che Poste Italiane si impegni ad ascoltare le richieste di aiuto dei territori”.

 

(UNWEB) Perugia, 6 aprile 2020 – “È necessario che anche in questo periodo emergenziale, siano garantiti i servizi postali ai cittadini. Alla denuncia del sindaco di Marsciano, Francesca Mele, si è aggiunta la segnalazione del primo cittadino di Assisi, Stefania Proietti. È quindi imprescindibile che Poste Italiane si impegni ad ascoltare le richieste di aiuto dei territori”. È quanto dichiara il consigliere regionale della Lega Valerio Mancini.

“In questi giorni – spiega Mancini - sono state molte le segnalazioni di disfunzioni nei servizi postali evidenziate dai cittadini che, anche nell’Alto Tevere, e in modo particolare a Città di Castello, hanno riscontrato notevoli difficoltà. Mantenere attivi il più possibile anche gli uffici postali periferici in tutta la regione, risulta fondamentale per evitare assembramenti, come disposto dalle normative attualmente vigenti. Con soddisfazione ci tengo a sottolineare che tutti gli operatori che prestano servizio all’interno degli uffici postali sono tutelati attraverso l’installazione di apposite vetrate che impediscano il contatto con i clienti e che sono messi a disposizione in ogni presidio gel disinfettanti per consentire a lavoratori e cittadini una corretta igienizzazione delle mani. Proprio per questa capacità organizzativa dimostrata, chiedo uno sforzo in più, necessario soprattutto per gli anziani che, non essendo avvezzi all’utilizzo della tecnologia, non riescono a sbrigare le pratiche online”.

“Sono a disposizione – conclude Mancini - di tutti i cittadini che rilevino delle problematiche nei servizi postali, così da poter essere portavoce delle istanze di tutti presso le autorità preposte alla regolamentazione dei servizi in questione, nella volontà di trovare soluzioni consone a tutti i territori in difficoltà”.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information