100085822 2704152696488418 6527994048152600576 oI consiglieri del Partito Democratico, Simona Meloni e Tommaso Bori esprimono la loro “solidarietà e vicinanza ai lavoratori dell’azienda ‘Gastronomia Umbra’ di Corciano”. Dopo aver incontrato oggi i lavoratori, i due consiglieri Dem auspicano che l’azienda “riveda al più presto la propria scelta di esternalizzare la produzione” ed intanto chiedono alla Regione Umbria di “convocare urgentemente un tavolo di crisi alla presenza delle istituzioni comunali e delle parti sociali oltre che degli stessi proprietari”.

(UNWEB) Perugia, - I consiglieri regionali PD, Simona Meloni (vice presidente Assemblea legislativa) e Tommaso Bori (capogruppo) esprimono “solidarietà e vicinanza ai lavoratori dell’azienda ‘Gastronomia Umbra’”.

“Abbiamo voluto incontrare oggi stesso i dipendenti di questa storica impresa di produzione e trasformazione agro-alimentare di Corciano – fanno sapere - perché sentiamo forte la responsabilità di difendere, tanto più in questo periodo di emergenza sanitaria ed economica, chi, con professionalità e competenza, ha dimostrato da anni di saper valorizzare le tipicità della nostra regione”.

Meloni e Bori “fanno proprio l’appello dei sindacati e dei lavoratori che hanno visto mettere in discussione il proprio posto di lavoro senza alcun preavviso, affinché l’azienda riveda al più presto la propria scelta di esternalizzare la produzione mettendo a rischio il futuro occupazionale di decine di dipendenti”.

“Riteniamo fondamentale – spiegano - che la Regione Umbria convochi urgentemente un tavolo di crisi alla presenza delle istituzioni comunali e delle parti sociali oltre che degli stessi proprietari dell’azienda al fine di promuovere un percorso di chiarezza sul futuro dell’impresa”.

Per Meloni e Bori “è necessario che la Regione per prima faccia la sua parte, mettendo a disposizione gli strumenti finanziari e le politiche attive del lavoro più utili – concludono - a risollevare le sorti di questa realtà imprenditoriale che ha bisogno, oltre che di un supporto economico, anche di un vero proprio piano di rilancio credibile a sostegno della produzione e di nuove politiche di marketing”.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information