Porzi 3La consigliera Dem, Donatella Porzi chiede alla Giunta regionale risposte sul perché l’ospedale di Foligno”resta Covid nonostante i proclami e le notizie che emergono sul futuro della struttura risultano sempre più preoccupanti”. Porzi invita l’assessore Coletto a “spiegare in Aula il perché il direttore Dario dava per imminente il ritorno alla normalità, che invece ancora non c’è stato”.

 

(UNWEB) Perugia,  Ancora nessuna risposta all’interrogazione relativa al futuro dell’ospedale di Foligno e le notizie che emergono sul futuro di quella struttura risultano sempre più preoccupanti”. Così il consigliere regionale Pd, Donatella Porzi, che intende “sollecitare la Giunta ad una risposta celere, soprattutto ai cittadini del comprensorio”.

“La Regione – spiega Porzi – deve scoprire le carte e rispondere agli umbri che esigono risposte sui servizi sanitari e sono stanchi di fare chilometri per prestazioni che potrebbero essere erogate a Foligno. Nei reparti Covid di Medicina e Rianimazione non ci sono più pazienti, il personale spostato dalla chirurgia è costretto a orari estenuanti e senza turni di riposo”.

Secondo Porzi “è arrivato il momento, per l’assessore Coletto, di venire in Aula e spiegare perché il direttore Dario dava per imminente il ritorno alla normalità, che invece ancora non c’è stato. Se lo merita l’Istituzione di cui facciamo parte e se lo meritano i cittadini”.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information