foto 2 Forlenza(UNWEB) – Perugia “Sono onorato di partecipare all’evento organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica che registra una partecipazione così ampia da nord a sud Italia e che testimonia il valore dell’offerta formativa proposta. Il Consorzio guidato da Alberto Naticchioni ha cercato di dare, in questi anni, un contributo al miglioramento della Pubblica Amministrazione. Insieme abbiamo approfondito temi giuridici, cercando di calare il diritto nella pratica quotidiana amministrativa, nella convinzione che il primo interprete del diritto è il pubblico dipendente. In questi anni, ho potuto apprezzare il valore di Naticchioni, uomo delle Istituzioni, che ha lavorato con dedizione quotidiana, tratto garbato e grande professionalità”.

Con queste parole Oberdan Forlenza, Consigliere di Stato, ha esordito stamani al seminario “Principi per la corretta redazione degli atti amministrativi” promosso dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, diretta da Alberto Naticchioni. Il seminario ha registrato 400 iscrizioni, con collegamenti da nord a sud Italia, in particolare da Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e Sicilia.

“Le numerose adesioni registrate da tutta Italia - ha sottolineato l’Amministratore Naticchioni – testimoniano l’apprezzamento del Consigliere di Stato Forlenza, stimato a livello nazionale e che dieci anni fa ho avuto il privilegio di conoscere. Il Consigliere Forlenza e gli altri docenti che hanno collaborato con la Scuola rappresentano il vero valore aggiunto costruito in questi anni a sostegno del miglioramento e del rinnovamento della Pubblica Amministrazione. L’albo dei docenti conta ad oggi oltre 3.500 nominativi di rilevanza nazionale con varie specializzazioni. Dal 2007 al 2019 Scuola Umbra ha erogato 163.823 ore di alta formazione e registrato circa 203.000 iscrizioni. Risultati raggiunti grazie ad un prezioso lavoro di squadra, condividendo la missione istituzionale della Scuola. In particolare, il Consigliere di Stato ha saputo interpretare al meglio tale missione e semplificare argomenti molto difficili, dando un contributo di chiarezza agli operatori pubblici su temi giuridici e giurisprudenziali di primario interesse”.

Naticchioni a fine maggio concluderà il mandato in qualità di Amministratore Unico e andrà a ricoprire un nuovo incarico presso la Regione Umbria, Ente di provenienza. L’ultimo seminario del suo mandato si terrà giovedì, 28 maggio, sul tema “Il ruolo della Pubblica Amministrazione a tutela della legalità nella fase di emergenza da coronavirus” con Fausto Cardella, Procuratore Generale della Repubblica di Perugia.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information