riunione ast 3 (UNWEB) – Perugia,  - "Manterremo massima attenzione al percorso che la multinazionale tedesca Thyssen Krupp sta intraprendendo per quel che riguarda il futuro dell'AST di Terni. Una realtà fondamentale per la nostra regione e per tutto il Paese. Da parte nostra abbiamo già confermato l'impegno economico preso in passato dalla stessa Regione. Ora è necessario vigilare sulle prossime scelte della proprietà che ha espresso l'intenzione di cedere o comunque di trovare un nuovo partner per il sito ternano". E' quanto affermato dalla Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, che ha partecipato, insieme all'assessore Michele Fioroni, all'incontro organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico alla presenza delle istituzioni locali, sindacati e management di AST.

L'incontro odierno è stato preceduto da quello che ieri la stessa Giunta regionale ha avuto con le rappresentanze sindacali.

"Riteniamo fondamentale – ha sottolineato la Tesei - che l'AST sia considerata come sito industriale strategico nazionale. Insieme al Governo siamo pronti, come detto, a vigilare ed a partecipare attivamente al processo che porterà alla cessione dell'azienda o comunque all'arrivo di un nuovo socio. Un processo che potrebbe non essere temporalmente rapido ed è proprio per questo che è necessario che il periodo di transizione sia gestito al meglio, andando a garantire i livelli produttivi ed occupazionali. I nuovi soci dovranno essere in grado di presentare un piano industriale valido e sostenibile sotto un punto di vista produttivo, occupazionale, finanziario e ambientale. Un piano quindi che rafforzi – ha concluso Tesei - le prospettive industriali di un ciclo integrato, che va dalla fusione sino alla commercializzazione ".

riunione ast 4


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information