106744960 2739770932926594 2167461680222887320 o(UNWEB) Perugia. La Terza commissione ha approvato all'unanimità la Relazione sullo stato di attuazione e sui risultati conseguiti dall'attività di assistenza odontoiatrica, protesica e ortesica in Umbria negli anni 2017-2018.

Le previsioni della legge regionale, incluse nel Testo unico in materia di sanità e sociale, non hanno avuto gli esiti sperati, quelli di far avere a prezzi calmierati le prestazioni odontoiatriche anche ai meno abbienti. I servizi istituiti nel Sistema sanitario pubblico, come hanno spiegato Paola Casucci e Michaela Chiodini della Direzione regionale Sanità e Servizi sociali, hanno garantito quello che potevano garantire, e soprattutto non c'è stato un interesse sufficiente da parte dei privati nel fornire prestazioni low cost.

Per superare lo stato di empasse si sta pensando di istituire un gruppo di lavoro per riuscire a garantire i servizi alle fasce deboli e rivedere l'accesso a questi servizi in base ai nuovi Lea (Livelli essenziali di assistenza), in attesa che venga reso noto il nuovo tariffario nazionale e, conseguentemente, di poter agire a livello regionale.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information