Monini SantaCroce(UMWEB) Santa Croce sull'Arno (PI) . La Monini Marconi si prende di “prepotenza” Gara 1 dei quarti disputando un match non perfetto ma mettendo in campo una grinta pazzesca.

La prima vittoria stagionale sui Lupi di Santa Croce arriva nel momento più importante, anche se ancora più importante sarà confermarsi domenica di fronte al pubblico amico. Gli oleari giocano un primo set colmo di imprecisioni, poi si guardano negli occhi e decidono che è arrivato il momento di cambiare marcia. Nel quarto set, con l’avversario ferito, azzannano il match con un break di 9-0 che taglia definitivamente le gambe ad Elia e compagni. E’ la quinta vittoria consecutiva per la Monini Marconi, qualcosa è davvero cambiato.

La cronaca - Monti non tocca la formazione che ha vinto le ultime 4 di fila, Totire da spazio a Colli in diagonale di posto 4 con Hage e ovviamente presenta dall’inizio lo spauracchio Wagner. Il servizio fa subito la differenza, Benaglia propizia il 3-0 e Wagner piazza l’ace del 5-1 costringendo Monti al time out. Spoleto registra un po’ la ricezione e con un paio di contrattacchi si riporta sotto (8-7), ma è sempre dai 9 metri che arrivano i dolori per gli oleari. Lupi per primi a quota 15 con l’attacco di Zonca, arrivano anche l’ace in salto flot per Elia e due servizi di Acquarone che la seconda linea non tiene a dovere, ora il divario tra le due squadre è di 5 punti. Spoleto prova a reagire con due muri di Bertoli e Raic su Wagner, Monti manda in campo per il servizio Costanzi e i suoi rimontano fino al 24-23, mentre per Totire è tempo di time out. Una battuta lunga di Raic rende però vana la rimonta, Santa Croce va avanti di un set.

Vantaggio ospite nel secondo set grazie all’ace di Bertoli (3-4), sull’azione successiva c’è però il muro su Raci che ristabilisce la parità. I Lupi si prendono il doppio vantaggio sfruttando ancora una volta le imprecisioni ospiti in fase di ricezione, il punto del 13-10 (muro su Raic) induce Monti a fermare il gioco per provare a scuotere i suoi. Sono due errori diretti dei Lupi a ristabilire la parità sul 14, Spoleto passa a condurre con l’ace baciato dal nastro di Raic, che però poco dopo viene murato per il controsorpasso locale (21-20). Fasi caldissime in cui Spoleto rimane concentrata e sorpassa di nuovo col muro di Van Berkel su Wagner. Altro errore del brasiliano che concedete due set point alla Monini, chiude Mariano con un grande attacco in controtempo, conto set in parità.

Wagner forza tantissimo la battuta in apertura di terzo set (4-1), Spoleto però risponde presente e col pallonetto di Mariano trova il vantaggio. E’ una fase di gioco in cui anche la Kemas fa difficoltà in costruzione, anche quando Wagner si esalta dai 9 metri Bertoli si inventa dal cilindro un colpo pazzesco, bissato da Mariano per il 10-13. Totire chiama un time out sul 14-17, ma due grandi colpi di Bertoli valgono il più 4. Monti deve chiamare un time out dopo che due invasioni dei suoi riaprono tutto (19-20). L’ace di Raic scrive il 20-23 ed è ossigeno puro per la Monini, Bertoli non trema sul set point ed è 23-25.

Raic in palla nel quarto set, con tre attacchi scrive il 3-5 e poi propizia il 5-7 con un servizio potentissimo. Il primo errore in questo set per l’opposto croato costa il pareggio dei Lupi (10 pari), subito però arrivano un ace ace di Zamagni e il muro a uno di Van Berkel su Benaglia che scrivono l’11-14 e inducono Totire a chiamare il time out. Si rientra con l’errore di Wagner e il muro di Raic su Hage, 11-16 e secondo time out per Totire in meno di un minuto. Ancora una volta dal time out per i Lupi esce alla grande Spoleto, ace di Zamagni per l’11-17 e poi gran primo tempo di Van Berkel che fissa il più 8. Il sussulto di Santa Croce induce Monti a chiamare il time out, gli occhi dei suoi al rientro in campo sono quelli di 6 guerrieri: prima il muro di Van Berkel, poi l’attacco di Mariano, infine il servizio out di Zonca. Questa notte è tutta per la Monini Marconi.

Kemas Lamipel Santa Croce – Monini Spoleto 1-3 (25-23; 22-25; 23-25; 16-25)

Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 1, Colli 1, Hage 14, Wagner 20, Elia 4, Benaglia 5, Taliani (L), Miscione, Ciulli, Zonca 14, Tamburo, Polidori, Andreini (L). All: Totire

Monini Spoleto: Zamagni 12, Mariano 14, Bertoli 12, Raic 18, Van Berkel 11, Corvetta 1, Bari (L), Galliani, Cubito, Segoni, Costanzi, Katalan, Agostini, Di Renzo (L). All: Monti

Foto:  http://www.legavolley.it/NewsLeggi.asp?tipo=3&ID=73060


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information