CARRARESIL'assemblea elettiva ha confermato il presidente ed il consiglio uscente. Tra le novità l'ingresso di Federica Calzibelli

(UNWEB)  Roberto Carraresi è stato confermato Presidente della Federtennis Umbria. L'assemblea regionale elettiva, riunitasi sabato 19 dicembre al Park Hotel di Ponte San Giovanni, ha deciso, con il proprio voto, di rinnovargli la fiducia per il quadriennio olimpico 2021-2024. Insieme a lui sono stati rieletti i consiglieri uscenti in quota tennis ; Fabio Garzi, Maurizio Mencaroni, Corrado Monaco, . Mentre in quota padel è stato eletto consigliere Fabio Moscatelli . La novità riguarda l'ingresso nel comitato regionale  di Federica Calzibelli , già fiduciaria della commissione femminile nonché coordinatrice del TPRA.

Ottima la partecipazione dei circoli all'assemblea che nonostante il periodo pre natalizio, e l'emergenza sanitaria hanno voluto portare il proprio contributo e sostegno al consiglio uscente. Presente anche il Presidente del Coni Umbria Domenico Ignozza che ha portato i saluti della casa dello sport regionale e italiano.

"Ringrazio tutti i circoli dell'Umbria per questo grandissimo attestato di stima nei miei confronti e di tutto il gruppo dirigenziale del comitato. Ancora grandi sfide ci attendono, siamo sicuri che riusciremo a centrare tutti gli obiettivi prefissati, nella speranza che questa pandemia finisca al più presto  .Nei prossimi 4 anni cercheremo inoltre di trovare e formare nuove risorse umane che possano insieme a noi condurre il comitato con passione e competenza verso il futuro . Nel continuare il percorso da tempo intrapreso  abbiamo  cercato, ancora una volta e con maggior vigore e forza, di promuovere, diffondere e far crescere il tennis ed padel nel nostro territorio con grande passione, lealtà, spirito di collaborazione e di servizio verso tutti, conseguendo anche risultati di assoluto rilievo e prestigio, impensabili solo alcuni anni indietro .".

La seduta è stata introdotta dalla la relazione morale, sportiva e finanziaria del Presidente, un vero e proprio bilancio degli ultimi 4 anni con numeri davvero interessanti  

".Nella nostra Regione quest'anno abbiano avuto ben 5.181 tesserati, lo scorso anno erano stati 5.662, grazie alle 936 tessere del progetto "Racchette di Classe", che quest'anno naturalmente non siamo riusciti a farle , a causa del Covid, Se avessimo potuto contare anche su quelle  avremmo, senza alcun dubbio, oltrepassato le 6.000 tessere. Inoltre lo scorso anno si tesserarono per il Padel 204 atleti, quest'anno 420.

Le nostre Scuole Tennis, dotate di riconoscimento del marchio di qualità a seconda del livello, sono aumentate nel periodo, fino a raggiungere le 36 unità, contro le 21 del 2011. Sono suddivise in cinque classi di merito. Nel biennio abbiamo potuto contare sui brillanti risultati di ben due Top School, la "Asd Tennis Training" di Foligno, già prima assoluta nel 2016 e 2017, ora nona nella classifica generale e quinta tra le Top-School, lo "Junior Tennis Perugia Ssd a rl", 35a assoluta e quindicesima tra le Top-School, la "Asd Narni Sport Center", 10a tra le Super-School e la Scuola del "Centro Tennis Perugia Asd", 16a assoluta in Italia e 6a  tra le Standard-School. Inoltre altro bellissimo risultato, quello di una realtà più piccola, ma non per questo meno valida, quale il ventunesimo posto tra le Basic-School in Italia raggiunto della scuola della "Asd  Circolo Tennis Montarello".

Poi Carraresi ci tiene a ricordare gli stroardinari successi del vivaio giovanile e dei suoi talenti che si stanno facendo valere a livello internazionale:" Nel bienno 2019-2020 abbiamo conquistato risultati importanti  sia a livello individuale che di squadra con la vittoria di alcuni titoli nazionali, vari secondi posti, semifinali, vittorie e piazzamenti nella "Coppa delle Province"(storico il terzo posto dello scorso anno della squadra di Perugia), nelle Rappresentative Regionali, "Coppa Belardinelli" e "Coppa d'Inverno", quest'anno purtroppo tutte annullate. Ormai, da alcuni anni, i nostri giovani crescono e ottengono risultati a tutti i livelli. Vorrei sottolineare  in particolare la grande crescita di Matilde Paoletti, prima itaiana nata nel 2003 nel ranking mondiale under 18 , che nei giorni scorsi ha vinto il suo primo titolo tra i professionisti. Poi c'è Francesco Passaro che ha raggiunto il tabellone principale negli ultimi tornei Junior del Grand Slam, gli "U.S. Open" e gli "Australian Open", prima di approdare tra i grandi. Infine il piccolo Yannick Ngantcha , protagonista del tennis italiano negli ultimi anni. Ma non ci sono solamente loro , il movimento regionale è più vivace che mai e ne vedremo delle belle anche in futuro".

Subito dopo la proclamazione di Carraresi , Il Presidente del Coni Ignozza lo ha voluto ringraziare per il grande lavoro svolto in questi anni, ed in particolare per le attenzioni e le numerose iniziative adottate per il settore giovanile, fiore all'occhiello di tutta l'Umbria, non solo tennistica.

IL COMITATO

IGNOZZA

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information