lepagelleFulignati 6: poche colpe sul capolavoro balistico di Volpicelli, per il resto poco impegnato, ma esente da errori particolari.

Crialese 6,5: prestazione di sostanza, difensivamente tiene bene e si rende protagonista di un paio di chiusure provvidenziali su cross da sinistra. Sale poco, ma questo gli viene chiesto.
 
Sgarbi 6: Partita difficile per i centrali biancorossi, perché caratterizzata da continui ribaltamenti di fronte in un campo difficile. Ciò nonostante, pur senza Monaco al fianco e tornato a 4, Sgarbi se la cava bene su Moretti e, in generale, concede poco.
 
Angella 6: Fatte le premesse di cui sopra, l'unica "colpa" che gli si può attribuire è la concessione della punizione del provvisorio pari. Per il resto solita prestazione solida e matura, senza sbavature.
 
Elia 7: Pendolino sulla corsia di destra, devastante in proiezione offensiva, come dimostra nella discesa che porta all'assist per Murano, ma piuttosto efficace anche in fase di non possesso. Migliore in campo pur essendo stato schierato fuori ruolo.
 
Vambaleghen 6,5: Tanto lavoro oscuro, prezioso in fase d'interdizione e nello schermare la difesa, scolastico ma efficace con la palla tra i piedi. Bella sorpresa.
 
Burrai 6: Schermato da Moscati e Vambaleghen é libero di far girar palla, prestazione più che sufficiente pur senza grossi picchi. La speranza è quella di vederlo sempre più a fuoco.
 
(Sounas 6: Entra per fare il lavoro oscuro, e quello fa dall'alto della sua intelligenza tattica.)
 
Moscati 6,5: Prezioso nel rompere le trame avversarie e frapporsi tra le linee di passaggio. Forma un interessante catena di destra con Elia e non disdegna qualche buona proiezione offensiva, come in occasione del traversone per Melchiorri che l'attaccante manca di un soffio di testa. Quando chiamato in causa risponde sempre presente.
(Kouan s.v.)
 
Minesso 6,5: ancora un gol e ancora si testa, conferma la cattiveria sotto porta mostrata col Ravenna e, tornato al suo ruolo naturale, ci dà un saggio delle sue caratteristiche. Esterno offensivo di livello assoluto per la categoria.
(Falzerano s.v.)
 
Melchiorri 6,5: Solito spirito di sacrificio, condito da tanta corsa e giocate interessanti. Gli viene annullato un gol per fuorigioco e dà tanta profondità alla manovra. Esce malconcio al termine dell'ennesima buona prestazione.
 
(Vano 6: Entra mostrandosi subito generoso, spreca una buona chance su un servizio di tacco di Minesso, ma è freddo dal dischetto. Bagnare l'esordio con il gol, seppur su rigore, non può che fargli bene.)
 
Murano 6,5: Rapace sotto porta quando d'interni sinistro mette in rete il traversone di Elia. A volte impreciso palla al piede, ma la sua è una prestazione generosa. 
 
Caserta 7: Coraggioso. Si prende più di un rischio nel riproporre un 4-3-3 offensivo con Elia terzino e un centrocampo completamente inedito. Ne consegue una buona prestazione e una vittoria di importanza capitale.
 
Alessandro Antoniacci - Agenzia Stampa Italia

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information