BENDA 20210206 182437 0960– Heynen, con il primo posto già in tasca ed in previsione della bolla di Champions al via da martedì, concede un turno di riposo a diversi titolari e minutaggio a chi in stagione è stato poco utilizzato. Ne esce un match complicato per i Block Devils contro un avversario assetato di punti. 13 i palloni vincenti di Atanasijevic –

(UNWEB) PERUGIA – Chiude con una sconfitta il proprio cammino in regular season la Sir Safety Conad Perugia.
I Block Devils segnano il passo al PalaBarton con il Vero Volley Monza che si impone in tre set portando a casa tre punti molto importanti per la rincorsa al quarto posto.
In previsione della bolla di Champions al via martedì a Pian di Massiano e con il primo posto guadagnato con una giornata di anticipo, ampio turnover operato da Heynen ed un turno di riposo per chi durante l’anno ha tirato sempre la carretta.
Spazio quindi a Zimmermann, Sossenheimer, Biglino e Piccinelli con Ter Horst che torna nel suo ruolo di martello e capitan Atanasijevic opposto.
Ne esce un match complicato per Perugia che paga dazio soprattutto nella poca attitudine del sestetto in campo a giocare insieme e nella mancanza di ritmo di gioco. Fattori che portano ad un numero molto alto di errori gratuiti (25 in tre set) e ad una prestazione con poca continuità di rendimento.
Cifre tutte a favore di Monza che batte meglio (9 ace contro 1), attacca meglio (52% contro 42%) e mura meglio (11 vincenti contro 2).
Un bianconero in doppia cifra. È capitan Atanasijevic che chiude con 13 palloni vincenti.
Per Perugia adesso è tempo di pensare all’Europa. Da martedì a giovedì seconda bolla della Pool D di Champions League con i Block Devils a caccia del pass per i quarti di finale.

IL MATCH

Con il primo posto ormai acquisito, opera alcuni cambi in formazione Heynen. È di Monza il primo tentativo di allungo complici alcuni errori in attacco dei padroni di casa (3-7). Ace di Beretta (4-9). Travica accorcia (6-9), il muro brianzolo, tre consecutivi, fa scappare il Vero Volley (6-13). Perugia non trova il campo in attacco (6-15). Diagonale vincente di Dzavoronok (8-17). Muro vincente di Ricci (10-18). Ace di Orduna, poi Lanza (11-21). Il muro ospite porta al set point (12-24). Ancora muro, stavolta di Lanza, ed il primo set è del Vero Volley (12-25).
Continua a menare le danze Monza nel secondo set con l’ace di Dzavoronok che fissa il punteggio sul 2-7. Perugia aggiusta il cambiopalla, ma non riesce a ricucire (7-12). Due in fila di Biglino (9-12). I Block Devils mancano in continuità e Monza allunga nuovamente (10-15). Dentro Zimmermann per Travica. Ace di Lagumdzija (11-17). Muro di Dzavoronok (12-19). Ace di Atanasijevic (15-20). Entra Calligaro e mette subito l’ace (17-24). L’errore al servizio di Zimmermann propizia il raddoppio brianzolo (18-25).
Prova la reazione Perugia nel terzo set con Atanasijevic (6-3). Risponde Lagumdzija (6-5). Il muro di Monza pareggia (7-7). L’invasione bianconera manda avanti gli ospiti (7-8). Atanasijevic capovolge (10-9). Biglino chiude la tesa al centro, poi invasione di Lagumdzija, poi Sossenheimer (15-11). Out la pipe di Ter Horst, poi ace di Dzavoronok, poi muro di Beretta (15-15). Fuori l’attacco di Atanasijevic, pipe di Dzavoronok e Monza passa a condurre (15-17). Ace del martello ceco con la fattiva collaborazione del nastro (15-18). Ancora il muro di Monza (16-20). Gli ospiti si avvicinano al traguardo (19-23). Entra al servizio Davyskiba e chiude con l’ace (20-25).

I COMMENTI

Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia): “Una sconfitta netta. Con la vittoria di mercoledì a Civitanova ci siamo guadagnati l’opportunità stasera per poter dare spazio a tutta la rosa. Ero consapevole che sarebbe stata dura, siamo partiti male, poi strada facendo siamo cresciuti. Peccato per quel filotto nel terzo set quando eravamo avanti che ci ha tagliato le gambe”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – VERO VOLLEY MONZA 0-3
Parziali: 12-25, 18-25, 20-250
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Travica 1, Atanasijevic 13, Ricci 6, Biglino 4, Sossenheimer 6, Ter Horst 7, Piccinelli (libero), Zimmermann. N.e.: Colaci (libero), Solè, Vernon-Evans, Leon, Russo, Plotnytskyi. All. Heynen, vice all Fontana.
VERO VOLLEY MONZA: Orduna 3, Lagumdzija 12, Galassi 9, Beretta 7, Lanza 6, Dzavoronok 11, Federici (libero), Calligaro 1, Davyskiba 1. N.e.: Falgari, Brunetti (libero), Ramirez Pita, Holt. All. Eccheli, vice all. Ambrosio.
Arbitri: Alessandro Cerra – Andrea Puecher
LE CIFRE – PERUGIA: 11 b.s., 1 ace, 40% ric. pos., 14% ric. prf., 42% att., 2 muri. MONZA: 9 b.s., 9 ace, 42% ric. pos., 8% ric. prf., 52% att., 11 muri.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information