comune gubbio(UNWEB) Gubbio. “In merito alla dotazione di dispositivi di protezione individuale (mascherine, tute, ecc..) in nostro possesso, abbiamo stabilito come criterio, vista l’estrema necessità ed urgenza, di garantire i soggetti impegnati in prima linea e/o quelli ad alto rischio.


Coerentemente con questa impostazione abbiamo già consegnato alla Casa di Riposo Mosca 2200 mascherine chirurgiche, al nostro ospedale 2000 mascherine chirurgiche e 100 tute, alla Comunità di Capodarco 300 mascherine chirurgiche.
Abbiamo altresì indicato al Centro Operativo Comunale di verificare se i soggetti particolarmente esposti sopra indicati manifesteranno ulteriori necessità da soddisfare in seguito.
Per quanto concerne la cittadinanza, si è stabilito come criterio di assegnazione quello dei cittadini a forte disagio socio-economico prendendo come riferimento gli elenchi elaborati dal Servizio Sociale per la concessione dei buoni spesa, unitamente ad altri soggetti formalmente segnalati dai Servizi Sociali o dalla USL.
Considerato che i kit di mascherine sono in confezioni sigillate da 10 pezzi, per motivi di igiene e sicurezza sanitaria si ritiene di non dover aprire le confezioni per singole distribuzioni ma di consegnare un intero kit per ogni nucleo familiare. “ Cosi dichiara, in una nota, il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati.


stampaitalia 300x250