amelia mura di macchie(UNWEB) AMELIA –  La giunta comunale di Amelia ha approvato il progetto esecutivo per il rifacimento delle parti danneggiate delle mura castellane di Macchie. Le opere prevedono un investimento di circa 150mila euro, stanziati dalla Regione Umbria che dovrà adesso approvare il progetto finale e permettere di sbloccare l’iter per la gara d’appalto. “Il progetto delle mura di Macchie – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Avio proietti Scorsoni - era stato avviato dalla precedente amministrazione, noi adesso lo stiamo portando avanti nella certezza che sia un’opera importante per la frazione sia dal punto di vista urbanistico che storico e sociale. Non è vero – smentisce l’assessore – che lo abbiamo tenuto nel cassetto per tirarlo fuori solo a fine mandato a scopo elettorale”.

Le mura castellane risalgono molto indietro nel tempo. Furono edificate intorno al Mille e trecento a scopo difensivo e nel corso dei secoli sono state distrutte e ricostruite molte volte. “Anche noi le ricostruiremo restituendo loro bellezza e fascino anche a scopo turistico”, dice Proietti Scorsoni.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information