eridano2Liberti: “La storia elemento essenziale per interpretare il presente e programmare il futuro su basi solide e condivise”


(UNWEB) Torgiano – Il sindaco Eridano Liberti e il vice sindaco Attilio Persia, insieme alla giunta, oggi in occasione della Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, hanno deposto una corona di alloro nei luoghi in cui sono presenti i monumenti ai caduti. Nel suo discorso il Sindaco Liberti ha voluto ricordare i caduti e i dispersi di tutte le guerre, l’Esercito e tutti i militari e le Forze dell’Ordine che quotidianamente, nelle nostre città o nelle missioni internazionali di pace all’estero, testimoniano i nostri valori e la nostra cultura, contribuendo a fare dell’Italia una delle nazioni guida dell’Europa e del mondo.
“Ancora oggi questa Festa significa infatti per tutti noi – continua il Sindaco di Torgiano -, accanto alla conclusione vittoriosa di uno sforzo bellico durissimo, anche la creazione per la prima volta di una vera e propria generazione di “italiani”, divenuti fratelli combattendo fianco a fianco nelle trincee, provenendo da ogni regione e da ogni ceto sociale.
La giornata di oggi intende anche sottolineare la necessità di non dimenticare il nostro passato, elemento essenziale per interpretare il presente e programmare il futuro su basi solide e condivise.
Noi abbiamo il dovere di conoscere la nostra storia, dobbiamo studiarla e divulgarla; avere memoria del passato e di quanto è costato costruire questa Nazione, ci renderebbe certamente orgogliosi di essere italiani e ci porterebbe ad avere maggiore rispetto per il nostro paese, ad averne maggiore cura. In fine voglio ringraziare i presenti a questa celebrazione, a nome del Comune di Torgiano. Viva l'Esercito, viva le Forze Armate, viva la Repubblica, viva l'Italia!”

eridano


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information