(UNWEB) TERNI –  “E’ con grande piacere che saluto il nuovo vescovo, monsignor Soddu, unendomi al saluto fraterno di tutte le autorità, di tutti i fedeli e idealmente di tutti i cittadini della nostra provincia”. A dirlo è la presidente della Provincia di Terni, Laura Pernazza, presente stamattina in cattedrale in occasione dell’ordinazione di monsignor Francesco Antonio Soddu, nuovo vescovo della diocesi di Terni, Narni e Amelia.

“La presenza di un uomo e di un religioso del suo spessore è la giusta prosecuzione di quanto fatto e rappresentato dal suo predecessore, monsignor Giuseppe Piemontese, a cui rivolgo un ringraziamento per l’impegno e la passione profusa durante il suo ministero. L’arrivo del nuovo vescovo conferma l’importanza dal punto di vista religioso che la nostra terra ternana riveste all’interno di un contesto regionale che fa dell’Umbria, da sempre, una terra di grandi tradizioni spirituali, espresse e rappresentate da figure conosciute in tutta la cristianità.

Come presidente e a nome dell’amministrazione che rappresento, formulo a monsignor Soddu i miei più sentiti auguri, la Provincia sarà attenta e pronta a dare il proprio contributo al nuovo vescovo per la crescita spirituale e socio-culturale delle nostre comunità”.


Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information