L’iniziativa scientifica ha ricevuto un finanziamento di oltre 300 mila euro

(UNWEB) Perugia, 1 E’ stato finanziato dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire con un contributo di oltre 330 mila euro il progetto “Romance languages for Slavic-speaking university students” presentato dall’Università per Stranieri di Perugia nell’ambito del Programma Erasmus+ KA2 'Cooperation partnerships in higher education’.

All’iniziativa scientifica, che avrà una durata di 30 mesi, lavorerà un consorzio costituito da 5 atenei europei (Universidade Do Porto - Portogallo, Masarykova Univerzita - Repubblica Ceca, Ss. Cyril and Methodius University in Skopje - Macedonia Del Nord, Uniwersytet Jagiellonski - Polonia), con l’Università per Stranieri di Perugia quale ente capofila e la Federazione Nazionale Insegnanti - Centro d’iniziativa per l'Europa.

Romance languages for Slavic-speaking university students si propone di realizzare pratiche innovative di apprendimento/insegnamento delle lingue italiana e portoghese come lingue straniere, attraverso la creazione di percorsi formativi volti a sviluppare competenze linguistiche ed interculturali mediante l’uso di tecnologie all’avanguardia e di un approccio interdisciplinare.

Il progetto coinvolge un team internazionale di alto profilo scientifico, del quale per l’Università per Stranieri di Perugia fanno parte i docenti Borbala Samu, Roberto Dolci, Roberto Vetrugno e Natale Fioretto.


Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information