urp ponte felcino(UNWEB) La Lega Spi Cgil di Perugia-Corciano-Torgiano denuncia il grave disagio causato dalla chiusura dello sportello Urp di Ponte Felcino: "Stamattina abbiamo ricevuto la segnalazione da parte di alcuni nostri iscritti dell'impossibilità di accedere all'ufficio relazioni con il pubblico di via Vincenzo Maniconi - scrive in una nota Paolo Sartoretti, segretario della Lega dei pensionati Cgil di Perugia - ed effettivamente abbiamo verificato che l'ufficio è chiuso e all'ingresso è affisso un cartello che comunica la "temporanea" sospensione del servizio, rimandando gli utenti all'ufficio di Ponte San Giovanni, senza meglio specificare le ragioni di questo disservizio".

La Lega Spi chiede dunque conto all'amministrazione di questa situazione, che crea indubbiamente un forte disagio alla popolazione di una zona importante del capoluogo ed in particolare alle persone anziane che non hanno dimestichezza con i canali digitali. "Riteniamo grave che in un momento così difficile a causa della pandemia il Comune anziché allargare l'accesso ai servizi pubblici lo restringa ulteriormente. Auspichiamo dunque un'immediata riapertura dello sportello, al fine di garantire ai cittadini di Ponte Felcino e zone limitrofe pieno accesso ai servizi comunali", conclude Sartoretti.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information