b260bde4 a957 84c8 44d5 5d3e56117f85Sabato 9 Settembre, ore 16.30, Tempietto del Clitunno, Campello (PG) “Giochi d’Acqua”

Domenica 10 Ottobre, ore 16, Chiesa dei SS. Apostoli, Rasiglia (PG) “La Voce degli Angeli”

(UNWEB) Perugia. Quando il gesto creativo della mano dell’uomo si coniuga in perfetta armonia con il tocco divino dell’energia creatrice della Natura, il frutto che ne nasce è una rara forma di sublime bellezza; forma la cui ineffabile perfezione non necessita di decodifiche o adeguamenti stilistici, giacché da sé esprime tutta la profonda sapienza che la conquista della semplicità racchiude.

Il Tempietto del Clitunno sorge nel Comune di Campello, in provincia di Perugia, in una località fiabesca a valle delle sorgenti del fiume Clitunno, le cosiddette Fonti del Clitunno, appunto, la cui bellezza, in un panorama punteggiato di piccoli templi pagani, ville e terme, veniva decantata già da Plinio il Giovane nelle sue Epistole. Qui, dove il culto del dio Clitunno era fortemente sentito, i resti di un tempio pagano hanno offerto - intorno al IV/V secolo - il basamento per la costruzione del Tempietto longobardo. Ad esclusione, tuttavia, dell’antico sacello pagano e di alcuni materiali di reimpiego, il Tempietto del Clitunno mostra un’assoluta originalità nei manufatti scultorei, tanto da farne un monumento di particolare interesse all’interno dell’arte longobarda.

Originalità ed eleganza nell’armonica scansione delle colonne e nel valore artistico delle decorazioni; ma anche nel perfetto equilibrio con l’ambiente naturale circostante delle sorgive nelle quali si specchia. Giochi di acqua e di luce che i millenari marmi riflettono, e che si traducono in Musica Sabato 9 Ottobre, dalle 16:30, con “Giochi d’Acqua” il Concerto di UmbriaEnsemble (Giovanni Mareggini, Flauto; Emanuela Degli Esposti, Arpa; Luca Ranieri, Viola; M. Cecilia Berioli, Violoncello) realizzato in collaborazione con il Comune di Campello sul Clitunno. Un raffinatissimo, soave ed intenso viaggio musicale da Saint-Saëns, ad Elgar, a Debussy su note ispirate alla Natura. Info e prenotazioni: al numero 3295603345 o scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ancora l’acqua, in qualche modo, è il filo che unisce il nono al decimo appuntamento della rassegna “Suoni di Boschi e d’Abbazie”, ideata e realizzata da UmbriaEnsemble con il sostegno del Ministero della Cultura. A Rasiglia, il piccolo, graziosissimo borgo umbro divenuto privilegiata meta turistica con numeri da capogiro, in collaborazione con l’Associazione “Rasiglia e le sue Sorgenti” ed il sostegno della CARIFOL, Domenica 10 Ottobre, con inizio dalle ore 16, UmbriaEnsemble presenterà “La Voce degli Angeli” nella settecentesca Chiesa dei SS. Apostoli Pietro e Paolo. L’organo Fedeli, datato 1788 e recentemente riportato alla gloria originaria da un sapiente restauro, sarà il protagonista del Concerto affidato al magistrale tocco di Andrea Trovato, organista, con Silvia Martinelli, soprano. In programma due secoli di grande repertorio, da Pasquini, Frescobaldi, Cesti; Bach, Haendel, Vivaldi, fino all’insuperabile vena melodica di Mozart e Bellini.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Obbligo di green pass. Prenotazioni scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information