Neri Marcorè a Castiglione Cinema RdC Incontra ph. Karen Di PaolaAnche Aurora Ruffino e Osvaldo Bevilacqua protagonisti del secondo appuntamento. Clicca qui per scaricare le immagini.

(UNWEB) Castiglione del Lago (PG),   - La quinta edizione di Castiglione Cinema – RdC Incontra, il festival organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo è proseguita ieri 11 giugno.

La piazza gremita ha accolto Neri Marcorè: l'attore, conduttore, cantante, comico, doppiatore, ha ripercorso le tappe fondamentali di una carriera così eclettica. Passando dalla televisione al cinema, dal teatro alla radio, ha ricordato il suo incontro con i grandi che hanno influenzato la sua carriera: Raimondo Vianello, Walter Chiari, Alberto Sordi, Corrado e poi Gigi Proietti e Loretta Goggi i suoi punti di riferimento per la loro poliedricità. Alla domanda «Cosa non hai già fatto?» ha risposto «A ottobre dovrei girare il mio primo film da regista. È una storia tratta da Zamora, libro di Roberto Perrone. Una storia ambientata a Milano negli anni '60. Dovrei girarlo in Piemonte».

Ha raggiunto Castiglione del Lago anche Aurora Ruffino. L'attrice ha mostrato al pubblico le sfumature di una donna che, grazie anche all'interpretazione di personaggi femminili complessi, è cambiata: «Mi rivedo in episodi di anni fa e mi faccio tenerezza riconosco il senso di inadeguatezza, mi riconosco nella mia paura. Sono tredici anni che faccio questo lavoro, mi sono costituita come donna e mi sono accettata così come sono i, i miei difetti li amo e ho imparato ad amarmi. Questo amore si percepisce anche nei personaggi che ho interpretato». E poi ha parlato del potere del cinema: «Una ragazza, ricoverata in ospedale per anoressia, mi ha raccontato che grazie a Braccialetti Rossi ha trovato la forza di ricominciare e adesso sta per diventare mamma. Un miracolo vero quello che fa il cinema».

Per il tradizionale appuntamento con I Borghi più belli d'ItaliaOsvaldo Bevilacqua ha incontrato il pubblico insieme a Fiorello Primi, presidente dell'associazione: «Il Trasimeno mi ha portato fortuna – ha affermato Bevilacqua – è stato uno dei primi speciali che ho realizzato per il programma Sereno Variabile, che è anche nel Guinnes dei Primati per il programma più lungo diretto dalla stessa persona». Fiorello Primi, prendendo parola, ha spiegato: «Non avremmo mai pensato che i borghi potessero diventare così importanti. L'associazione è nata quasi come rivalsa contro le grandi mete turistiche. Avevamo in mano un tesoro, l'essenza dell'Italia, dove si respirano esperienze particolari. Il fenomeno negativo però è lo spopolamento, ma per noi non è inarrestabile. I giovani devono poter scegliere se andarsene o restare».

Il secondo appuntamento di Castiglione Cinema – RdC Incontra è terminato con la proiezione di Fuori dal mondo, introdotta da Giuseppe Piccioni.

Ricordiamo gli appuntamenti di oggi domenica 12 giugno:

  • ore 11.00 a Palazzo Duca della Corgna

ARTISTI IN FAMIGLIA – RdC incontra Giulio Scarpati e Nora Venturini

(conduce Federico Pontiggia)

  • ore 12.00

RITRATTI CONFIDENZIALI – RdC incontra Margherita Buy e Giuseppe Piccioni

(conducono Gian Luca Pisacane, Caterina Taricano)


stampaitalia 300x250