duccioNe parlano esperti e rappresentanti delle istituzioni

 (UNWEB) Perugia. A sei mesi di distanza dall’inaugurazione dell’Arco di Duccio, l’Amministrazione comunale, data l’importanza che riveste il monumento per la città, ha ritenuto necessario ricordare ai cittadini questo avvenimento attraverso una giornata di studio e di confronto tra esperti di alto livello del settore.

In particolare al convegno in programma lunedì 20 giugno alle 17 in sala dei Notari a palazzo dei Priori, parteciperanno:

-Anna Maria Cerioni, Responsabile Servizio Interventi Conservativi della Soprintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale che relazionerà su: “Restauro monumentale: dal progetto al cantiere, alla conservazione”;

-Pio Baldi, Amministratore dell’Accademia Nazionale di S. Luca e Presidente dell’Accademia dei Virtuosi al Pantheon: ““Restauro di confine”;

-Guy Devreux, Responsabile laboratorio Marmi e calchi dei Musei Vaticani: “44.000 mq di travertino”. Il restauro monumentale del colonnato del Bernini”;

-Maria Carmela Frate, Progettista e Direttore di Lavori: “Dal rilievo al restauro: metodologia di progetto”;

-Roberto Bordin, Resturatore, titolare ditta esecutrice dei lavori “Capitolium Conservazione e Restauro”: “Porta S.Pietro: conoscenza, conservazione, restauro”.

-Daniele Pisani, Storico dell’architettura Dipartimento di Architettura e studi urbani, Politecnico di Milano: “In ornamentum civitatis”. Una nota sulla Porta San Pietro”.

-Otello Grassi, Coordinatore del gruppo tecnico topografia e territorio: “Tra storia e tecnica: il recupero dei capisaldi di livellazione Sironi-Severi dell’anno 1932”;

-Francesco Vignaroli, consigliere comunale e persidente di Guide in Umbria: “un ingresso monumentale per la città. Agostino di Duccio e la porta di Perugia”,

Gli interventi saranno preceduti dai saluti del Sindaco Andrea Romizi, di Giovanni Salvia, Provveditore interregionale per la Toscana, le Marche e l’Umbria del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, di Giovanni Luca Delogu, Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria.

Modera Stefano Barcaccia, responsabile p.o. decoro urbano del Comune di Perugia.


stampaitalia 300x250