Imma Cover 28mag21 01(UNWEB) Battute conclusive per "Il Maggio dei Libri 2021" ad Acquasparta, rassegna curata dall'Associazione Bottegart - Bottega Artigiana della Creatività e dei Diritti Umani e dalla sua microlibreria So'Stare. Un finale in assoluto crescendo con un autore che nelle giornate di venerdì 28 e sabato 29 presenterà al pubblico due suo lavori editoriali: il primo possiamo definirlo davvero "un piccolo best seller" uscito nel 2017, ma più volte ristampato e, in questo caso, nella versione ad "alta leggibilità", mentre il secondo è arrivato in libreria soltanto lo scorso martedì 26 maggio, quindi è davvero il caso di dire "fresco di stampa".

L'autore è Matteo Grimaldi, docente, giornalista e scrittore (ed oltre 90.000 follower sulle sue pagine social) che alle ore 18 di venerdì 28 maggio dialogherà con il pubblico presente sulle tematiche proposte da "La famiglia X", Camelozampa editore. "Michael ha 13 anni e ama la matematica, perché ha delle regole chiare. Di chiaro c'è ben poco nella sua vita, in cui, dopo l'arresto dei suoi genitori, irrompono assistenti sociali, un'anziana signora, l'affascinante e ribelle figlia del sindaco e infine i suoi genitori affidatari, una coppia di papà.
Un romanzo sui tesori nascosti intorno a noi, nelle persone che incontriamo per caso e che diventeranno la nostra vita.

Sabato 29 maggio, ore 10.30 sarà la volta de "Il violino di Filo", uscito per la famosissima casa editrice Giunti che Grimaldi presenterà per la prima volta proprio ad Acquasparta davanti ad una delegazione di studenti dell'Istituto Comprensivo di Acquasparta, partner della rassegna, oltre al pubblico che vorrà intervenire.
"Filippo ha nove anni ma fa già parte dell'orchestra dell'istituto comprensivo musicale a cui sono ammessi solo gli alunni delle medie. Dopo aver superato le selezioni per far parte della compagine che parteciperà al concorso nazionale delle orchestre scolastiche, una lunga, terribile scossa di terremoto distrugge gran parte della città. Sarà la musica (insieme a una misteriosa ragazzina, a una zia senza paura e a una mucca abbandonata), a dare a lui e a tutti i ragazzi della scuola la forza per ricominciare."

Gli incontri, coordinati e moderati da Fabiola Bernardini per Bottegart /So'Stare, si svolgeranno nel loggiato all'aperto di Palazzo Cesi ove sarà possibile gestire al meglio l'affluenza del pubblico nel pieno rispetto delle norme sanitarie vigenti. Proprio per questo gli organizzatori raccomandano la necessità di prenotare il proprio posto al link seguente pupx.it/pMzc1 al fine di sottoscrivere la propria presenza agli appuntamenti.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information