Presidenti proloco San FelicianoIn occasione della manifestazione, ricordati don Francesco Moschini e i cinquanta anni di attività della proloco di San Feliciano.

(UNWEB) MAGIONE – Una spettacolare fiaccolata sulle acque del lago Trasimeno organizzata dal Circolo rematori di San Feliciano chiuderà domenica 31 luglio la Festa del giacchio che quest'anno si è aperta con la messa di suffragio in ricordo di don Francesco Moschini. Ricordati anche i cinquanta anni di attività della proloco di San Feliciano, fondata nel 1972, attraverso le parole di alcuni dei suoi presidenti.

A ricordare don Francesco Moschini anche il professor Paolo Mezzanotte dell'Università di Perugia. Ringraziamenti sono andati all'attuale parroco, don Engjell Pitaqi, per aver consentito la consultazione degli archivi parrocchiali che, oltre ad aver permesso di avere notizie su don Moschini, consentiranno di poter fare approfondimenti al gruppo di studio che si sta occupando della stesura di un libro sul piccolo borgo di pescatori.

L'incontro per i 50 anni della proloco, tenutosi nell'area verde del Museo della pesca, ha visto la presenza di molti dei presidenti che si sono succeduti nel mezzo secolo di attività, e parenti di quelli scomparsi.

In particolare, alcuni dei primi consiglieri hanno ricordato la passione e le scarse disponibilità che hanno contrassegnato le prime edizioni della Festa del giacchio, il suo lento crescere, i lavori fatti per il paese – come alcuni interventi sulla chiesa parrocchiale – grazie ai proventi della festa stessa. Sedici i presidenti che si sono succeduti dalla sua fondazione tra cui una sola donna: Tommaso Moretti, Francesco Mezzetti, Sauro Carloni, fausto Sedini, Benedetto Diotallevi, Brunello Pericoli, Danilo Agabitini, Sauro Lillini, Annalisa Ferri, Claudio Marinelli, Michele Berioli, Luigia Gasperini, Paolo Baldassarri, Daniele Raspati, Matteo Agabitini e l'attuale Alfredo Pelliccia.

Domenica 31, ultimo giorno della festa. Alle 11, la benedizione delle barche dal Pontile vecchio. Al Museo della pesca, ore 18, presentazione del libro di Michele Chierico, "Assellàco" Era Nuova edizioni, romanzo storico ambientato durante il periodo della costruzione del nuovo emissario. Alle 19 concerto del coro "Incanto di Agilla" direttrice Tullia Mancinelli e pianoforte Andrean Zarkov, alle 23 sul lungolago Fiaccolata con le barche a cura del Circolo rematori S. Feliciano.

La sera esibizioni di gruppi musicali sul lungolago dalle 21.30 e possibilità di cimentarsi nel gioco degli scacchi con l'Accademia dello scacco.

Si potrà cenare nell'area del campo sportivo con piatti a base di pesce di lago.


stampaitalia 300x250