Totonda Velimna muro rovinato da urto(UNWEB) Lettera in redazione. Perugia. "La Pro Ponte a Ponte San Giovanni ha “insieme per vivere” nel suo motto ed è un punto di riferimento per la popolazione di Ponte san Giovanni che quotidianamente invia all’associazione segnalazioni per sollecitare interventi per tombini chiusi da erbacce e piante, oppure rotti come quello lungo il marciapiede della centralissima via Cestellini davanti alla caserma dei carabinieri.

Ma i cittadini sollecitano anche interventi su marciapiedi invasi da alberi ed erbacce, su alberi secchi e pericolanti a ridosso di strade molto transitate, oppure la sistemazione di danni arrecati da automobilisti alle strutture laterali della rotonda dei Volumni dove, ancora, non è stato sistemato lo zoccolo della chiesetta settecentesca dopo l’abbassamento della carreggiata per realizzare la rotonda. La Pro Ponte gira queste segnalazioni a chi di dovere perché il paese o meglio la città dei Velimna abbia il decoro e la sicurezza che merita, ereditata dal popolo etrusco che qui visse e prosperò. Ricordando che l’Associazione già provvede con i propri volontari alla cura di alcuni spazi verdi di Ponte San Giovanni ed è responsabile del parco intitolato a Giuseppe Pascoletti."


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information