Metstrade2(UNWEB) – Perugia- Dopo la pausa forzata del 2020 dovuta all’emergenza sanitaria, Umbria Nautical Cluster tornerà ad essere protagonista a Metstrade 2021, la principale fiera internazionale nel settore della nautica da diporto che si terrà ad Amsterdam dal 16 al 18 novembre. Con il sostegno della Regione Umbria, il Cluster umbro della Nautica sarà presente al Superyacht Pavillon di Mets con uno stand collettivo curato da Sviluppumbria SpA, Agenzia per lo Sviluppo Economico della Regione Umbria.

L’iniziativa è stata presentata oggi, mercoledì 10 novembre, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Donini alla quale sono intervenuti l’Assessore allo sviluppo Economico della Regione Umbria Michele Fioroni, l’Amministratore Unico di Sviluppumbria Michela Sciurpa, il Presidente di Umbria Nautical Cluster Giampaolo Cicioni e il primo Segretario dell’Ambasciata Italiana in Olanda, Davide Colombo.

“Il sostegno della Regione Umbria al Cluster umbro della nautica, in collaborazione con Sviluppumbria, entra in una fase estremamente importante – ha sottolineato l’Assessore regionale Michele Fioroni – Metstrade è il giusto Salone per un cluster emergente come quello umbro, composto da aziende che si caratterizzano per la capacità artigianale e l’elevato livello dei prodotti in un settore anticongiunturale come quello della nautica di lusso, cresciuto anche durante la pandemia. La partecipazione a questa fiera, contenitore ideale del business to business, sarà fondamentale per costruire rapporti di networking, attivare una rete di relazioni e per capire come si sta orientando il mondo della nautica per essere sempre più competitivi e in grado di intercettare le tendenze del mercato”.

“Per il Cluster umbro – ha proseguito – è l’occasione di posizionarsi come interlocutore importante in un mercato che richiede sempre più unicità e specificità, coniugando il sapere tradizionale alla ricerca legata allo sviluppo di nuovi prodotti. È questa l’altra grande sfida che si concretizzerà con un nuovo bando della Regione, come ulteriore supporto e stimolo alla crescita del settore. E quale luogo migliore – ha concluso – per il Cluster della nautica, se non il ‘mare dell’Umbria’?”.

“Come Amministratore Unico di Sviluppumbria è un piacere per potere annunciare la presenza di Umbria Nautical Cluster al Superyacht Pavillon di Metstrade 2021 con uno stand collettivo curato dall’Agenzia - ha commentato l’Amministratore Unico Michela Sciurpa - La parola chiave è stata anche in questo caso ‘co-progettazione’, un esempio concreto di collaborazione pubblico- privato per rilanciare la competitività delle eccellenze umbre, unendo competenze e consentendo di presentarsi con maggiore forza sul mercato internazionale”.

“Umbria Nautical Cluster è stato creato nel lontano 2011 e da 10 anni è sempre stato attivo - ha dichiarato il Presidente del Cluster, Giampaolo Cicioni - Dal 2014 al 2020 ha visto un incremento di fatturato del 140% e di occupazione del 110%, operando in uno dei settori più prestigiosi a livello italiano: quello dei mega yacht. Tale eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo e fornisce occasione di visibilità e rilievo a tutta la nostra regione”.

“In questo biennio ‘Covid’ – ha rilevato Cicioni -, nonostante le turbolenze dei mercati, le difficoltà operative e logistiche, le nostre aziende hanno continuato il loro percorso di crescita, mantenendo il trend positivo che ci contraddistingue. Una strada vincente, come dimostra anche la recente adesione di tre nuove aziende al Cluster”.

Il primo Segretario dell’Ambasciata Italiana in Olanda, Davide Colombo, nell’annunciare la visita dell’Ambasciatore Novello al Metstrade nella giornata inaugurale del 16 novembre, ha richiamato l’importanza del settore della nautica “perfetto biglietto da visita dell’Italia perché coniuga alta tecnologia, design, ricerca e alto valore estetico” e del Salone di Amsterdam. “Nell’edizione 2019, prima della pandemia – ha detto – è stato frequentato da circa 27-28mila operatori. Quest’anno vi parteciperanno 1276 espositori, di cui 270 italiani, circa il 20 per cento del totale. La presenza è strategica, perché il Metstrade non è rivolto solo al mercato olandese. I Paesi Bassi sono infatti un ‘hub’ di straordinaria importanza e la partecipazione al Salone riveste un aspetto internazionale e globale”.

Umbria Nautical Cluster opera nel settore della nautica da diporto, in particolare barche di lusso e mega yacht, un settore in cui anche nel 2021 l’Italia si è confermata leader mondiale. Le realtà imprenditoriali umbre che integrano il Cluster (Meccanica Cicioni, F.lli Canalicchio, Paolini, Emu, Zeus, Rocco Marmi, Sifar Placcati, Divania e Mazzocchi) per un totale di 442 addetti e un fatturato complessivo pari a 79.551.943 Euro (dati 2020) offrono innovazione tecnologica ed affidabilità con soluzioni integrate nell’ambito del legno, del marmo, del metallo, del tessile, della domotica e delle comunicazioni.

Le aziende del Cluster, attraverso la condivisione tra expertise diverse, intervengono nelle attività di progettazione e di cantiere, nella lavorazione e nel trattamento dei materiali, nell’impiantistica elettrica ed idraulica, nel design e produzione di arredamenti, complementi ed accessori.

Metstrade4

 

Metstrade5


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information