(UNWEB) –Perugia – La Giunta regionale dell'Umbria, su proposta dell'assessore all'Istruzione Paola Agabiti, ha approvato oggi una delibera che amplia le possibilità per i bambini della scuola dell'infanzia e per tutti gli studenti di poter disporre di test antigenici gratuiti per contrastare la diffusione della pandemia in ambiente scolastico. L'atto è stato assunto in continuità alla nota del Commissario straordinario per l'emergenza Covid, con la quale si dispone per gli alunni della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado, che in seguito a un contatto scolastico con un soggetto risultato positivo devono, su indicazione del Servizio Igiene e Sanità Pubblica territorialmente competente, effettuare test antigenici.

"Un impegno finanziario importante da parte della Regione per ulteriori 4 milioni di euro di risorse FSE, - sottolinea l'Assessore Agabiti - che alleggerisce le famiglie del costo dei test antigenici e vuole garantire una maggiore sorveglianza sanitaria".

"Con il provvedimento odierno viene garantita la gratuità del test antigenico per tutti gli studenti, nei casi di fine isolamento in seguito a positività. In aggiunta – continua l'Assessore - per gli studenti della scuola dell'infanzia e della primaria sono stati previsti i test gratuiti di fine quarantena che, nel caso della primaria, si estendono anche alla sorveglianza".

Sono altresì confermati, nell'ambito del programma di prevenzione, i test antigenici per la popolazione studentesca under 12. I test che rientrano nel programma di sorveglianza e di prevenzione a carico della Regione Umbria potranno essere effettuati in tutte le farmacie aderenti al Programma regionale.

 

ALLEGATO A

Tabella 1.  Alunno CASO COVID

SCUOLA STATO  PROVVEDIMENTO TEST Documentazione Dove Oneri
TUTTE  Soggetto vaccinato con dose booster o abbia completato il ciclo vaccinale primario oppure soggetto guarito da COVID-19, in entrambi questi ultimi casi da meno di 4 mesi; ISOLAMENTO 7 GG Tampone di fine isolamento dopo 7 gg

Disposizione ISP

o

Referto del test antigenico o molecolare positivo 

+

Modulo di autodichiarazione

Farmacie aderenti A carico dell’Assessorato Istruzione
TUTTE Negli altri casi (persone non vaccinate; vaccinate con due dosi da più di 120 giorni; che non hanno completato il ciclo vaccinale primario o hanno completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni; guarite da COVID-19 da più di 120 giorni). ISOLAMENTO 10 GG Tampone di fine isolamento dopo 10 gg 

 

Tabella 2 – Alunno CONTATTO SCOLASTICO  

SCUOLA N. CASI STATO  PROVVEDIMENTO TEST Documentazione Dove Oneri
INFANZIA 1 Tutto il gruppo classe  QUARANTENA 10 GG Tampone di fine quarantena dopo 10 gg 

Disposizione ISP

+

Modulo di autodichiarazione

Farmacie aderenti A carico dell’Assessorato Istruzione
PRIMARIA 1 Tutto il gruppo classe  SORVEGLIANZA Tampone a  T0 e T5 

Disposizione ISP

Completato con eventuale modulo di autodichiarazione

Farmacie aderenti A carico dell’Assessorato Istruzione
2 Tutto il gruppo classe  QUARANTENA 10 GG Tampone di fine quarantena dopo 10 gg

Disposizione ISP

+

Modulo di autodichiarazione

SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO 1

Soggetto vaccinato con:

-dose BOOSTER

-ciclo vaccinale primario (1 e 2 dose) da meno di 120 giorni

Oppure Soggetto guarito da infezione SARS CoV 2 nei 120 giorni precedenti

AUTOSORVEGLIANZA Tampone su richiesta Richiesta del MMG e PLS

Farmacie aderenti

Strutture sanitarie accreditate e abilitate aderenti

A carico della Struttura Commissariale nazionale
2 Quarantena nelle persone che sono vaccinate con almeno due dosi da più di 4 mesi oppure guarite da COVID-19 da più di 120 giorni QUARANTENA 5 GG Tampone di fine quarantena dopo 5 gg

Disposizione ISP

+

Modulo di autodichiarazione

Farmacie aderenti A carico dell’Assessorato Istruzione
Quarantena nelle persone non vaccinate o che non hanno completato il ciclo vaccinale primario o hanno completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni QUARANTENA 10 GG Tampone di fine quarantena dopo 10 gg 

Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information