Riceviamo e pubblichiamo il messaggio augurale Natale 2021 del presidente CRU Luigi Repace

"L’approssimarsi delle festività natalizie mi fa ripercorrere un 2021 che si sta per concludere.

Un anno significativo non solo per il calcio umbro e per l’intero movimento dilettantistico italiano, ma anche per tutto il mondo, ancora fortemente condizionato dagli effetti che la pandemia sta producendo in ogni ambito della nostra società.

Ma quello che credo abbia maggiormente rappresentato quest’anno sia stata la resilienza, la capacità di Presidenti, Dirigenti, Tecnici, Calciatori, Arbitri e di tutti coloro che rendono questo nostro mondo così unico di far fronte allo stress e alle avversità uscendone rafforzati, di saper resistere e di riorganizzare positivamente la propria vita e le proprie abitudini in seguito ad un evento critico quale è stato il Covid-19.

Ed infatti, grazie ai sacrifici di tutti Voi, i Campionati del Comitato Regionale Umbria sono ripresi e si stanno svolgendo regolarmente, grazie alla capacità delle Società di sapersi plasmare ed adattare a quello che il contesto sanitario impone.

E di questo non posso altro che ringraziarVi.

Ed assicurarVi che il C.R. Umbria continuerà a profondere il proprio massimo impegno per sostenere le proprie associate, sia a livello prettamente economico, che a livello organizzativo, promuovendo attività, eventi e manifestazioni che possano restituire al calcio umbro l’immenso valore sociale che possiede.

La ripartenza dell’attività sportiva ha infatti consentito un graduale ritorno alla normalità dei nostri giovani, per troppi mesi costretti ad un immobilismo non consono alla loro età.

Ma ora è tempo di tornare a “muoversi”. E proprio per questo, sono felice di poter annunciare che, oltre al ripristino della manifestazione “Il Calcio va a Scuola”, progetto di indiscutibile valore formativo ed educativo, che, attraverso il coinvolgimento degli Istituti Scolastici regionali, persegue l’obiettivo di dare ai valori alla base del movimento, quali il rispetto, il fair play, il divertimento e l’integrazione e che conta già la partecipazione di 118 classi e circa 3.000 giovani coinvolti, verrà altresì organizzata la settima edizione de “Il Torneo della Pace”, che credo potrà costituire un ottimo volano per la promozione del nostro movimento a livello internazionale.

Ed ancora, nei primi mesi del 2022 verrà anche organizzato un Corso per Dirigenti finalizzato a fornire a chi opera sistematicamente all’interno delle Società capacità manageriali, acquisendo strumenti e competenze utili alla gestione organizzativa delle Società.

Il mio augurio è quindi quello che tutti Voi possiate trascorrere delle serene festività natalizie, nell’affetto delle Vostre famiglie, e che il 2022 possa rappresentare per il calcio umbro una vera e propria ripartenza.

Un caro abbraccio

Luigi Repace"


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information