TernanaPerugia0011(ASI) Terni – Finisce con un pareggio il derby dell’Umbria tra Ternana Unicusano e Perugia.
Una partita agguantata al 90’ dai biancorossi, che grazie ad un rigore pareggiano i conti e portano a casa un punto, che si può definire d’oro per il gioco espresso sul campo delle fere.


Un derby insolito, senza i tifosi del Perugia, che hanno mancato l’appuntamento al Liberati causa il non riconoscimento dei gruppi organizzati nei confronti dell’avversario storico per il cambio di proprietà all’Unicusano.
Allo stadio, erano invece presenti i due presidenti; Ranucci con il Patron Bandecchi e Santopadre oltre al nuovo presidente della LNPB Mauro Balata.
La Ternana, scende in campo con un 3-5-1-1 e Tiscione dal primo minuto come preannunciato. Nel Perugia di Breda classico 4-3-1-2 senza nessun stravolgimento per la partita in questione.
Primi minuti di marca rossoverde, con un Perugia guardingo e un po’ impacciato sul terreno bagnato del Liberati.
Al 17‘ arriva la prima vera occasione delle Fere, proprio con Tiscione su calcio di punizione dove Rosati e costretto alla deviazione in calcio d’angolo.
Al 20’ è Signorini, ad avere una nuova occasione per passare in vantaggio, il difensore rossoverde sugli sviluppi di un calcio di punizione di Paolucci tenta un colpo di testa in area ma la palla termina di poco a lato.
Al 35′ arriva il vantaggio rossoverde, grazie ad un calcio di rigore trasformato da Montalto.
Il fallo in area si registra al 34’ quando su colpo di testa di Tiscione, Del Prete colpisce con il braccio, per Aureliano non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Montalto che di potenza batte Rosati e firma l’1-0 per la Ternana di Pochesci.
Dopo il gol, il Perugia non reagisce e la Ternana tenta il raddoppio con Varone al 41’ ma il tiro dalla distanza è deviato ottimamente da Rosati, che salva ancora una volta la porta biancorossa.
Finisce il primo tempo, con il risultato di 1-1.
La ripresa, vede subito un cambio nel Perugia, entra Cerri al posto di Buonaiuto.
I biancorossi più improntati all’attacco si rendono pericolosi in diverse circostanze, prima con un tiro di Han e poi con Colombatto, senza però impensierire in modo considerevole la retroguardia rossoverde.
Breda, al 62’ effettua il secondo cambio, con l’inserimento di Pajač al posto di Del Prete.
Il giocatore croato, si mette subito in mostra, con un tiro dai diciotto metri, che viene respinto da Plizzari.
Pochesci, corre ai ripari e inserisce Vitiello al posto di Tiscione, passando al 4-3-1-2 con Valjent terzino destro.
Al 79’ arriva il cambio anche per Montalto autore del gol, al suo posto entra Angiulli.
Ternana, che passa dunque a un 4-4-1-1, forse troppo difensiva, senza un punto di riferimento in avanti dopo l’uscita di Montalto.
I grifoni, sono invece più offensivi e nonostante l’espulsione di Volta all’ 85’ per doppia ammonizione, si avvicinano al pareggio con Di Carmine che di testa su assist di Pajač mette i brividi a Plizzari.
Al 90’ arriva il gol del Perugia, su calcio di rigore concesso da Aureliano, per un fallo in area di Vitiello su Terrani. Sul dischetto si presenta Di Carmine, che non sbaglia e sigla il pareggio del Perugia.
Delusione palpabile tra i rossoverdi che si conclude in rissa in campo a fine partita.
Ennesima occasione persa per la Ternana che non riesce a vincere un Derby e in generale non riesce a vincere in campionato, la squadra di Pochesci scivola in terzultima posizione in piena zona retrocessione. Per il Perugia pareggio d’oro per come si era messa la partita, Breda salva la faccia nonostante i biancorossi non abbiano fatto benissimo considerando un primo tempo da dimenticare.

Ternana U. (3-5-1-1): Plizzari; Valjent, Gasparetto, Signorini; Varone, Paolucci, Defendi (c), Tiscione (73′ Vitiello), Tremolada, Carretta; Montalto (79′ Angiulli).
A disposizione: Bleve, Sala, Ferretti, Marino, Zanon, Favalli, Bordin, Bombagi, Finotto, Candellone. Allenatore: Sandro Pochesci

Perugia (4-3-1-2): Rosati; Zanon, Belmonte, Volta, Del Prete (c, 62′ Pajač); Brighi (82′ Terrani), Colombatto, Bandinelli; Buonaiuto (46′ Cerri); Di Carmine, Han.
A disposizione: Nocchi, Santopadre, Del Prete, Casale, Emmanuello, Bianco, Mustacchio, Falco. Allenatore: Roberto Breda

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna Assistenti: Galetto e Dei Giudici
Quarto ufficiale: Marco D’Ascanio
Marcatori: 36′ Montalto r. (T); 90′ Di Carmine r. (P).
Ammoniti: 45′ Montalto, 53′ Signorini, 77′ Carretta, 88′ Paolucci (T); 45′ Volta (P)
Espulso: Volta (P) 85’ per doppia ammonizione
Spettatori: 9.069 (paganti 7.068)

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information