CONI(ASI) Il Coni regionale Umbria mette ancora una volta in primo piano il binomio tra sport e salute, soprattutto quando si parla di giovani e giovanissimi. La Scuola Regionale dello sport del Coni affronterà infatti il tema de "Lo sport come prevenzione e cura dell'obesità infantile" nell'ambito di un corso che si svolgerà lunedì 1 dicembre dalle ore 16 alle 19 presso l'auditorium del Comitato Regionale Umbro della FIGC – Lega Nazionale Dilettanti di Prepo a Perugia.

Un tema di grande attualità che il Coni Umbria ha deciso di sposare, coinvolgendo il più possibile anche le federazioni sportive e le associazioni sportive dilettantistiche del territorio, allo scopo di creare una nuova consapevolezza del problema dell'obesità infantile, nella convinzione che una buona parte delle possibili contromisure sono insite nella straordinaria "arma" dello sport.

Il corso è organizzato dalla Scuola Regionale dello Sport del Coni, in collaborazione con Curiamo dell'Università degli Studi di Perugia e con il patrocinio della Lega Nazionale Dilettanti umbra della Figc e di Eurobis (Epode Umbria Region Obesity Intervention Study). Quest'ultimo, ovvero Eurobis, è un progetto nato in Umbria proprio per contrastare il fenomeno dell'incremento dell'obesità infantile e verrà illustrato dai massimi esponenti dello stesso nell'ambito delle varie competenze specifiche. Eurobis è di un progetto innovativo, a livello nazionale ed internazionale, nel campo della lotta all'obesità e al sovrappeso infantile secondo la sperimentata metodologia EPODE, programma sperimentale nato in Francia e già attivo in 16 paesi, tra cui l'Italia tramite Eurobis. E' ormai provato che la pratica regolare di attività fisica e la riduzione del tempo dedicato ad attività sedentarie, insieme a corrette scelte alimentari, sono essenziali nell' educazione ad uno stile di vita sano, la cui adozione permette di prevenire il rischio di sovrappeso ed obesità nei bambini.

In umbria la percentuale di bambini in sovrappeso ha raggiunto la preoccupante soglia del 36%. Numeri che non lasciano dubbi sulle necessità di una sensibilizzazione circa l'adozione di uno stile di vita più sano, meno sedentario e necessariamente orientato anche verso lo sport e che il Coni regionale ha deciso di porre all'attenzione generale ed in particolare degli operatori del mondo sportivo.

Il corso inizierà alle ore 16 con i saluti istituzionali del direttore scientifico della scuola Regionale dello Sport Umbria, Franco Falcinelli, del presidente del Coni Umbria Domenico Ignozza e del Vice Presidente della Regione Umbria Carla Casciari.

Alle ore 16,30 Maria Donata Giaimo del dipartimento Prevenzione della Regione Umbria esporrà il tema "L'epidemiologia dell'obesità infantile in Umbria e le strategie della Regione per contrastare il fenomeno". Alle ore 17 toccherà a Pierpaolo De Feo, coordinatore di EUROBIS, affrontare l'argomento de "Lo stato di avanzamento del progetto EUROBIS ed il possibile ruolo delle federazioni sportive regionali" Alle 17,30 Elisa Reginato, Specialista in Scienze dell'alimentazione di C.U.R.I.A.M.O. dell'Università degli Studi di Perugia parlerà de "I corretti messaggi nutrizionali per i bambini che praticano l'attività sportiva". Alle ore 18 sarà la volta di Claudia Mazzeschi, dell'Università di Perugia che parlerà dei "Benefici psicologici dell'attività motoria nell'età evolutiva". Infine dalle ore 18,30 alle 19 si svolgerà una sessione interattiva con i partecipanti, seguita dalla presentazione del manuale "I club sportivi promotori di salute". Si tratta della traduzione italiana di uno studio finlandese che rappresenta le linee guida destinate alle federazioni sportive e le associazioni sportive per la promozione della salute. Per informazioni ed iscrizioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 075 5009794.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information