Commemorazione Livatino(UNWEB) Deruta.   Domenica 9 maggio con una cerimonia che si terrà domenica 9 maggio, alle ore 9.45, in via largo Rosario Liviatino, l’Amministrazione comunale renderà omaggio al giudice Rosario Livatino.

Il giudice “ragazzino”, Rosario Livatino, a soli 38 anni è stato ucciso, ad Agrigento.  Era il 21 settembre 1990 e fu una strage  di cui non si deve perdere memoria. 

“Il 22 dicembre Papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto che ne riconosce il martirio “in odio alla fede”. “Il 9 maggio – ha detto Michele Toniaccini - è l’anniversario della visita nel 1993 di San Giovanni Paolo II ad Agrigento e della sua famosa “invettiva” contro la mafia, con parole molto forti entrate ormai nella storia. Al giudice Livatino e a tutti coloro che hanno sacrificato la propria vita per combattere la mafia, il nostro profondo ringraziamento”.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information