Remask banco alimentare terni digital consegna Dopo il primo esordio a maggio, il progetto “Remask – Sanità Sostenibile”, ha raggiunto il suo primo grande traguardo: Sabato 2 ottobre 2021 Ore 15:00 Via Mario Corrieri, 18 – Terni (presso la sede del Banco Alimentare di Terni)

(UNWEB) Terni. Remask consegna al Banco Alimentare dell’Umbria i pacchetti ricevuti da tutti coloro che hanno deciso di donarle a chi ne ha più bisogno.

Il fondatore e responsabile, Giacomo Straccini, riporta come “Questo traguardo, per quanto possa sembrare piccolo, rappresenta un importante passo in più nel combattere lo spreco e la povertà. E’ segno di un interesse diffuso, soprattutto tra i più giovani, principali protagonisti del progetto, verso la solidarietà.”

Inoltre, Giacomo vuole ricordarci come Remask sia partito completamente da zero e si sia sviluppato con successo grazie all’impegno di chi ci ha creduto e lavorato.

“Non è stato facile ma ce la abbiamo fatta. Ci tengo a ringraziare tutti quegli studenti, studentesse, personale non docente e tutti coloro che hanno donato e creduto nello spirito solidale del progetto. Una grande mano è stata data dalle principali associazioni partner come Terni Digital ed il Banco Alimentare dell’Umbria”

Il progetto non si ferma

Il passo successivo è stato compiuto. Il progetto a settembre è rinato di nuovo ma in forma ancor più strutturata.

Ora il progetto ha un proprio sito www.remaskproject.com ed ha avviato delle campagne con e-mail di newsletter dirette a tutte le scuole della provincia di Terni (per iniziare) con lo scopo di sensibilizzare ed istruire gli istituti su come partecipare.

Ora sono stati programmati due tipi di partecipazione. Le scuole, tramite una pagina apposita del sito web, potranno scegliere come partecipare attivamente compilando un semplice modulo. Sarà poi Remask a contattarli e ad organizzare tutto.

Nello specifico, si potrà prendere parte richiedendo uno scatolone da posizionare nell’istituto (come fatto precedentemente con l’ITT di terni) per dare la possibilità agli studenti di donare i loro pacchetti di mascherine inutilizzati.


In alternativa, si potrà scegliere di richiedere un super-ritiro. Remask, infatti, ha compiuto un ulteriore grande passo in avanti.

Grazie alla ancor più stretta collaborazione con il Banco Alimentare, ora potrà garantire un efficace servizio di ritiro presso l’istituto di tutte quelle mascherine provenienti dai magazzini scolastici, dagli studenti o da chiunque le voglia donare.

Giacomo, il fondatore, ci dice come questo sia “davvero un obiettivo raggiunto con grande soddisfazione. La possibilità di garantire questo tipo di servizio alle scuole, all’ambiente ed alle persone più bisognose era infatti un traguardo già prefissato sin dall’inizio. Ora possiamo dire di essere veramente organizzati e pronti a cambiare ancora il mondo, un piccolo passo alla volta.”

Una grande comunione di intenti e tanta soddisfazione


Anche Terni Digital è davvero soddisfatta del progetto. Il Presidente, Edoardo Desiderio, ci ribadisce come “l’importante collaborazione con iniziative di questo genere si configura nelle diverse attività che da oltre due anni portiamo avanti nel territorio insieme all’evento Terni Digital Week. Anche questa importante iniziativa è sostenuta da Terni Digital attraverso un supporto professionale nella sensibilizzazione e nella promozione sui canali online dedicati.
Continueremo sempre a supportare piccole ma importanti realtà del territorio come questa. Crediamo che siano proprio idee e progetti come questi a valorizzare il nostro stupendo territorio e a promuovere lo sviluppo di cui abbiamo tutti bisogno.”.

Il Presidente del Banco Alimentare dell’Umbria Venturi Valter ed uno dei referenti territoriali Bellucci Giorgio, sono orgogliosi ed onorati di essere stati coinvolti nell’iniziativa: “questo ulteriore contributo che riceveremo grazie all’iniziativa ideata dallo studente Giacomo Straccini, servirà a rafforzare l’impegno che i Volontari del Banco Alimentare concentrano ogni giorno per cercare di contrastare la povertà e lo stato di bisogno presente nella nostra regione. Sono circa 24000 le persone assistite che, ogni mese, ricevono i nostri aiuti alimentari che vengono distribuiti dagli Enti Convenzionati con la nostra rete. Queste persone da oggi potranno continuare a ricevere anche un altro importante aiuto, quello delle mascherine, che metteranno in sicurezza loro e le persone che le circondano. Ringraziamo Giacomo Straccini per l’idea, l’associazione Terni Digital per il supporto e tutti coloro che hanno partecipato e parteciperanno all’iniziativa”.

Remask non si ferma. “Avanti tutta!!”

Giacomo ci invita a diffondere al massimo la notizia ed a seguire il progetto su tutti i principali canali social, Facebook ed Instagram, e tramite il sito ufficiale www.remaskproject.com.

Il progetto, infatti, non termina qui e continuerà fino alla fine della pandemia da COVID-19.

L’ideatore e fondatore del progetto, ci anticipa inoltre che “abbiamo già diverse idee su cui stiamo lavorando e che svilupperemo in futuro!”.

Non sappiamo ancora cosa abbia in mente Giacomo ma possiamo sicuramente affermare che, sentiremo ancora parlare di Remask, il progetto della Sanità Sostenibile.

Remask dettaglio scatolone

Remask giacomo straccini


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information