Chiodini Biagini Mariuccini(UNWEB) MAGIONE   – Vecchie e nuove truffe a danno degli anziani, e non solo, sono stati i temi dell'incontro promosso dal Centro di iniziativa sociale per anziani (Cisa) Alfiero Bastreghi in collaborazione con Comune, Unitre e Carabinieri di Magione un incontro pubblico sul tema delle azioni di prevenzione e contrasto verso le truffe agli anziani.

Truffe in aumento da quelle più comuni gli abbracci di chi si finge di essere un lontano parente per poi rubare orologio o catenina ai tentativi di entrare nelle abitazioni facendosi passare per personale di grandi aziende di servizi.

Truffe che si sono fatte sempre più sofisticate e che oggi vendono nell'uso di internet un aumento dei rischi da qui il consiglio di non fornire mai dati sensibili come password di conti correnti online, il rischio è di vedersi prosciugare il conto corrente, e di non rendere noti attraverso i social i propri spostamenti, soprattutto in caso di vacanze.

A parlarne il maresciallo Roberto Biagini comandante della locale Caserma carabinieri che ha messo in guardia anche nei confronti di operatori che vanno nelle case a proporre contratti esosi per luce o gas o di chi vende beni preziosi a prezzi bassi. "In questi casi – ha spiegato il maresciallo – si tratta o di merce rubata o di falsi."

Non sono mancate il racconto di esperienze personali tra cui alcune delle truffe più conosciute come quella dello specchietto fino alle più estrose in cui un anziano si è ritrovato a dover pagare alcune casse di frutta che le erano state messe in macchina da una persona che diceva di essere un suo conoscente. In tutti i casi sospetti rimane sempre il consiglio di chiamare il 112.

Sono intervenuti il sindaco Giacomo Chiodini e il, presidente del Cisa Magione


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information